facebook twitter rss

Il calcio del Fermano, la
panoramica di giornata

FIGC - San Marco Servigliano, in Eccellenza, domani a caccia di punti salvezza ancora in esterna. In Prima, gruppo C, continua il momento positivo della Sangiorgese, da questa sera di nuovo in orbita play off. Seconda, girone G, contro sorpasso Usa Santa Caterina nello scontro diretto al cospetto del Montottone Grottese
Print Friendly, PDF & Email

Giorgio Galli, esperto attaccante classe 1980, con la rete messa a segno domenica scorsa in casa del Marina ha contribuito alla vittoria esterna del San Marco Servigliano (campionato di Eccellenza), e nello stesso tempo ha raggiunto il felice traguardo dei 200 gol in carriera

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Rinnovato appuntamento con la consueta panoramica a mettere in evidenza tutte le società calcistiche di provincia, impegnate dal massimo circuito regionale dell’Eccellenza a scendere, passando per la Promozione e giungendo, a seguire, sino alla Prima e Seconda categoria.

Turno di campionato numero 13, caratterizzato, come nel recente passato, da rinnovati undici scesi in campo con elementi frutto delle operazioni di mercato dicembrino tutt’ora in corso.

 

 

ECCELLENZA 

Trasferta in casa del fanalino di coda Sassoferrato Genga, domani, per il San Marco Servigliano. Un altro appuntamento dunque lontano dal fondo di gioco amico, elemento propizio per la ricerca di una sorte analoga dopo l’exploit vissuto domenica scorsa, quando Giorgio Galli (giunto al nutrito bottino di 200 centri in carriera), siglando lo 0-1 di giornata, ha contribuito a battere in esterna il Marina.

Un successo lontano da casa che non ha purtroppo rivoluzionato la classifica dei fermani, ancora impantanati nella griglia play out con 13 punti. Considerando il match presso l’erba casalinga della Cenerentola del girone, la circostanza sulla carta appare dunque del tutto interessante per continuare con i propositi di una marcia a punteggio pieno (in due turni) lontano da Servigliano, e riacciuffare quindi la zona salda della lista immediatamente.

 

PROMOZIONE

Derby in riva all’Adriatico, nel girone B, tra i locali della Palmense e gli ospiti della Monterubbianese, chiuso con il 4-1 dei locali grazie alle reti di Paniconi, Osorio, Frascerra e Santagata. Per gli ospiti a segno Raschioni. Il Monturano Campiglione ha ricevuto tra le mura amiche la visita del Loreto, battendolo per 2-1 con le reti di Viti e Cerquozzi. Trasferta in quel di Corridonia per la Futura ’96 programmata per domani, domenica 8 dicembre.

In classifica il Monturano Campiglione prosegue la rotta tra i play off con 25 punti, la Palmense si assesta a centro lista con 17 lunghezze mentre per la Futura 96 si attende naturalmente l’esito del match di domani. Al penultimo posto la Monterubbianese con 9 gettoni.

 

PRIMA CATEGORIA

Derby anche nel girone C del “piano di sotto”, considerando l’incrocio tra Elpidiense Cascinare e Pinturetta, chiuso sullo 0-0. Sfida domestica per la Sangiorgese, a ricevere internamente il Camerino, battuto 1-0 dal sigillo di Servera.

La graduatoria vede così la Sangiorgese di nuovo all’interno della griglia per gli spareggi promozione con 24 punti. Purtroppo in basso la Pinturetta, 13, mentre l’Elpidiense Cascinare procede a soli 8 punti, squadre entrambe a dimenare tra i play out.

Nel gruppo D sfida interna del Rapagnano, a ricevere il Lama United, ospite domato 1-0 con il centro di Marcoaldi (foto sopra). Domestico anche l’impegno del Monsampietro Morico, a dibattere contro il Castignano in una partita chiusa sullo 0-0. Lontano da casa l’Amandola, caduta 2-1 presso il domicilio sportivo della Cossinea, rete sibillina di Mbengue. Stessa collocazione logistica per l’Afc Fermo, ad impattare per 2-2 in quel di Montalto (Erba e Scotucci). Sull’erba dell’Azzurra Mariner, infine, la partita di giornata per il Piane di Montegiorgio chiusa sull’1-1. Centro della formazione guidata da mister Beppe Malloni di Vitali.

In cima alla classifica la provincia è ben difesa da Rapagnano e Monsampietro Morico, rispettivamente seconda a 28 gettoni e quarta forza del torneo con 25. A ridosso dei play off l’Afc Fermo con 19 punti, seguono Piane di Montegiorgio ed Amandola, con 15 e 14 lunghezze, a vedersi le spalle dalla zona calda della lista.

 

SECONDA CATEGORIA 

Girone E che si apre con gli esiti dell’incrocio tra Vis Faleria e Casette d’Ete, match andato a referto sul definitivo 1-1, con gol ospite dell’ormai implacabile Rotaro. Anche il Montegranaro ha pareggiato, ospitando però al comunale “La Croce” il Real Citanò, per una partita chiusa sul 2-2 e con reti gialloblù di Calvagni e Pecci. L’altra rappresentante calzaturiera, il Veregra 2019, scenderà in campo domani, domenica, in esterna e precisamente contro il Morrovalle. Impegno domestico invece per la Vigor Sant’Elpidio a Mare, nel pomeriggio contrapposta all’Aries Trodica, e vittoriosa per 2-1 grazie alle marcature di Capriotti e Diomedi.

La Vigor Sant’Elpidio sgomita nel cuore dei play off con 26 punti, la Vis Faleria acciuffa anch’essa la fatidica griglia maturando il punto numero 21 alla pari del Casette d’Ete. Purtroppo dibattono sul fondo le due rappresentati della città della calzatura, con Veregra 2019 (per come detto in campo per il turno corrente domani) ed il Montegranaro appaiate ad 11, a cavallo cioè tra i play out. 

 

Fari puntanti, nel gruppo G, sullo scontro di vertice ospitato dal “Postacchini” di Capodarco tra i padroni di casa dell’Usa Santa Caterina e gli ospiti del Montottone Grottese. La sfida ha sorriso agli uomini di mister Ismaele Concetti, vittoriosi per 2-0 grazie alle reti di Monterotti e MangiolaDerby territoriale tra Corva e Petritoli. A Porto Sant’Elpidio la sfida è finita 2-1, con rete ospite messa nel sacco casalingo da Bromo. Il Grottazzolina ha ricevuto il Gdm Grottammare, match però finito 0-1 in favore dei piceni. Stesso esito nell’impegno casalingo del Monte & Torre,  con il Borgo Mogliano a violare, anche in questo caso con il punteggio di 0-1, il sintetico di Torre San Patrizio. Il Magliano se l’è vista in casa contro l’Atletico Porchia, avversario ad effettuare il blitz per 1-3. A nulla è servita la rete di Matricardi. Infine le portacolori di Porto San Giorgio. L’Umberto Mandolesi, in riviera, ha subito l’impresa corsara firmata Avis Ripatransone, vittoriosa per 1-2. Sul fondo del Valtesino la trasferta della Borgo Rosselli è andata a referto con un pesante 3-0 in favore dei locali.

In cima alla lista torna dunque l’Usa Santa Caterina, 29 punti, a siglare il contro sorpasso sul Montottone Grottese, 28. Non è da meno il Monte & Torre a 25, che nonostante la sconfitta di giornata rimane radicato nel raggruppamento play off. Il Borgo Rosselli resta a centro lista con 19 punti, come il Grottazzolina    e Corva 2008, entrambe a 14 gettoni. Il Petritoli segue ad un punto, dunque 13, il Magliano purtroppo è risucchiato tra i play out con 10 lunghezzeDesolatamente sul fondo l’Umberto Mandolesi con soli 5 punti.

 

Articolo correlato: 

Il calcio del Fermano, la panoramica di giornata


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X