facebook twitter rss

Sul ring di Foligno
anche la Nike Fermo

BOXE - L'associazione presieduta da Luciano Romanella nella macchina organizzativa della Coppa Italia Amatori che ha preso luogo nel week end alle spalle in Umbria. Nutrita la partecipazione di pugili giunti da tutta la Penisola, per la città del Girfalco in campo anche i ragazzi della Fattoria Montepacini e la visita dell'assessore allo sport Alberto Maria Scarfini
Print Friendly, PDF & Email

La locandina dell’evento andato in onda nel fine settimana alle spalle

 

di Paolo Gaudenzi

FOLIGNO (PG) – Coppa Italia Amatori Gym Boxe, un successo griffato anche Nike Fermo.

L’appuntamento è andato in scena nel week end alle spalle, presso la palestra “Nazzareno Gubbini” della scuola media statale Gentile Da Foligno.

Le competizioni amatoriali ha preso il via sabato mattina dalle ore 10/13, nel pomeriggio dalle ore 15/19 e domenica dalle ore 10/13, tutto su due ring che hanno accolto più di 100 iscritti tra uomini e donne provenienti da tutta Italia.

Al microfono il presidente della Nike Fermo, Luciano Romanella

I partecipanti, amatoriali e dunque non agonisti, hanno combattuto indossando regolari guantoni da 10 once, omologati dalla Fpi, il caschetto protettivo per la nuca, oltre al paradenti.

Tutti suddivisi in categorie di età e di peso: Junior di anni 13 compiuti /17 fino al compimento al 18° anno; Senior anni 18 compiuti /35 da compiere nell’anno; Master anni 36 compiuti /50 da compiere nell’anno; Over anni 51 compiuti /65 da compiere nell’anno; e categorie di peso: kg 45/55 ; kg 55/65 ; kg 65/75 ; kg 75/85 ; kg + 85.

Il tutto è iniziato venerdì alle ore 20:00 con lo show cooking “A tavola con lo Sport”, show cooking in cui i piatti proposti sono stati serviti a tavola dai ragazzi e dalle ragazze della Fattoria Sociale Montepacini di Fermo e dove la giovane presentatrice di Porto San Giorgio, Kristel Talamonti, ha accolto gli ospiti della serata: Gianfranco Rosi, pluri campione del Mondo di pugilato professionistico, il campione professionista internazionale eugubino Giammario Grassellini, Irma Testa, campionessa europea di pugilato (57 kg) dilettanti e la prima pugile donna a partecipare ai Giochi Olimpici (Rio 2016) e Fiammetta Rossi, campionessa di tiro a volo-specialità fossa olimpica e oro alle Universiadi 2019.

A congratularsi anche l’assessore Alberto Scarfini, presente all’evento. “Siamo sempre molto orgogliosi di una realtà come Montepacini – ha detto Scarfini in sede di premiazione portando i saluti, i ringraziamenti e le parole di apprezzamento per il bellissimo evento da parte del sindaco Paolo Calcinaro – una realtà fa dell’agricoltura e del sociale un’unione efficace e che ha visto con successo la trasferta dei ragazzi e delle ragazze oltre i confini regionali, ricevendo tantissimi apprezzamenti”.

Non è la prima volta che i ragazzi e le ragazze della fattoria sociale di Montepacini, che avranno un ruolo di primo piano nel ristorante a Km 0 all’interno della struttura fermana, si cimentano nel ruolo di camerieri: hanno infatti partecipato ad altre iniziative anche durante l’estate.

Dunque un altro momento da incorniciare per questi ragazzi che hanno avuto una ribalta importante in un contesto sportivo che parlava fermano, in quanto l’evento ha avuto, come ampiamente ricordato, l’organizzazione della Nike Fermo, presieduto da Luciano Romanella.

“Con questa vetrina, la città di Fermo ha avuto un’ulteriore possibilità di potenziare i rapporti di collaborazione anche culturali e turistici con Foligno come quelli già avviati”, ha ricordato l’assessore Scarfini che ha avuto modo di incontrarsi con gli amministratori della città umbra.

 

Fotogallery

I risultati nazionali maturati a Foligno

 

 

Articolo correlato: 

Nike Fermo di nuovo oltre regione: a Foligno la Coppa Italia Amatori


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X