facebook twitter rss

Al Cobà anche le
prestazioni di Cristian Rubio

SERIE A2 - Laterale offensivo, all'occorrenza pivot. Il classe '96 di origini spagnole è il nuovo elemento tesserato in casa Sharks nella finestra di mercato corrente
Print Friendly, PDF & Email

Paolo Magagna ed il nuovo acquisto Cristian Rubio

PORTO SAN GIORGIO – “Ho il piacere di presentare ai nostri tifosi e simpatizzanti Cristian Rubio, di ruolo laterale offensivo/pivot, classe 1996 – con queste parole il direttore Paolo Magagna presenta il nuovo acquisto Shark, e prosegue -. Un giovane calciatore spagnolo senz’altro importantissimo, promettente e reduce da esperienze in serie A con il Napoli ed il Meta Catania. Ha tutte le caratteristiche che possono servire alla nostra squadra per farci fare un ulteriore salto di qualità e riuscire quindi ad ottenere i traguardi che ci siamo prefissati. Tra di esse, vi sono una notevole vena realizzativa e una grande determinazione, oltre ai crismi del fuoriclasse. Mi aspetto quindi molto da lui e sono certo che saremo ripagati. E’ un acquisto che va più o meno nel solco di quanto abbiamo già fatto con grande soddisfazione quest’estate, allorché abbiamo sottratto lo sloveno Nejc Hozjan ad una concorrenza numerosa e quotata: Cristian e Nejc sono giovani promettenti, ma già con esperienze importanti alle spalle. Per loro non è difficile prevedere un grande futuro e vorrei che il loro andasse di pari passo col nostro. Colgo infine l’occasione per fare a tutti i migliori auguri di buone feste.

“Sono Cristian Rubio Aparicio Gomez e provengo da Cadice in Andalusia, sud della Spagna – si presenta il nuovo acquisto -. Di ruolo laterale offensivo, ma non disdegno altri compiti come per esempio quello di pivot se occorre. Sono molto felice di essere qui e mi sto ambientando velocemente con i nuovi compagni i quali mi hanno accolto benissimo. Ho già tanta voglia di dare il mio contributo a questa squadra e lo farò alla mia maniera, con determinazione e pericolosità offensiva. Non mi piace restare fuori dal terreno di gioco e sono impaziente di scendere in campo sabato prossimo ad Ortona, so che per noi dopo un bell’inizio sono arrivati momenti un po’ delicati ma ci sta, l’importante è avere la convinzione di uscirne. Anzi, di non avere dubbi al riguardo. Per il Cobà, per i miei compagni e per me è una stagione fondamentale, non possiamo permetterci di uscirne a mani vuote. E vedrete che ce la metteremo tutta per regalare tante soddisfazioni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X