facebook twitter rss

Montegiorgio di rimonta nel derby,
ribaltato il vantaggio dell’Atletico

SERIE D - La stracittadina del Fermano in coda si tinge di rossoblù. Maio illude il Porto Sant'Elpidio alla mezz'ora del primo tempo, poi ad inizio di ripresa Njambe sigla il pari momentaneo, infine Mariani (dal dischetto) a ridosso della chiusura perfeziona l'1-2 del comunale sangiustese di Villa San Filippo. In classifica situazioni agli antipodi: Baldassarri consolida la posizione play off, Mengo è chiamato a respingere la minaccia opposta, quella dei play out
Print Friendly, PDF & Email

Una fase del derby dibattuto al comunale di Monte San Giusto (MC)

 

di Paolo Gaudenzi

MONTE SAN GIUSTO (MC) – E derby fu. L’ultimo incrocio tra fermane in categoria, prima di quanto in esame, si era vissuto nel campionato 2015/16, con il cromatismo gialloblù a farla da padrone.

A battagliare infatti come portacolori del territorio all’epoca c’erano Fermana e Folgore Veregra. L’attualità territoriale nella quarta serie calcistica nazionale è invece ora rappresentata, come noto, da Montegiorgio ed Atletico Porto Sant’Elpidio.

Ad approcciare la categoria nello scorso torneo i rossoblù di stagione, prima del fischio d’inizio pomeridiano, a veleggiare tra i piani alti della classifica, precisamente all’interno della fascia play off con 26 punti. Di contro, dopo uno spumeggiante start delle danze di campionato per la matricola rivierasca c’è stato invece un recente calo delle rese a far scendere pericolosamente e di conseguenza la compagine biancazzurra a ridosso della palude di classifica, alla vigilia del match quotata 17 gettoni.

Sul fondo maceratese del Villa San Filippo (momentanea sede interna dei portoelpidiensi in attesa dell’adeguamento strutturale dell’impianto “Ferranti“, in replica per come accaduto nel recente passato al Montegiorgio per il “Tamburrini“) la sfida di giornata si chiude dunque in favore dei rossoblù, abili a rimontare il vantaggio locale. Quarto posto a 29 punti per il collettivo di Baldassarri, sempre più radicato nella griglia per gli spareggi promozione. Rimangono a quota 17 i portacolori dell’Atletico, ora in linea di galleggiamento con la botola che apre pericolosamente sugli spareggi per mantenere la categoria.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO 1: Gagliardini, Frinconi, Morazzini, Nicolosi, Borgese, Manoni, Fermani, Palestini, Maio, Cuccù, Ruzzier. A disposizione: Mariani, D’Alessandro, Orazi, Cantarini, Raffaeli, Mancini, Mazzieri, Giuli, Mandolesi. All. Eddy Mengo

MONTEGIORGIO 2: Marani, Lattanzi, Zancocchia, Omiccioli, Ferrante, Baraboglia, Nasic, Trillini, Njambè, Rozzi, Mariani. A disposizione: Mercorelli, Gnaldi, Santoro, Mejas, Alighieri, Marziali, Tassetti, Pampano, Nepi. All. Gabriele Baldassarri

ARBITRO: Nicolo’ Dorillo di Torino, Giuseppe Bosco di Lanciano e Matteo Siracusano di Sulmona

RETI: 36′ Maio, 56′ Njambe, 87′ Mariani (rig.)

LA CRONACA

Il solito Maio illude l’undici di casa nel primo tempo, poi la rabbiosa reazione ospite a concretizzarsi nella ripresa. Dapprima ecco infatti i conti pareggiati con il neo arrivo Njambe (due reti in altrettante partite disputate), elemento giunto nell’entroterra per compensare il buco nell’attacco rossoblù dopo la partenza di Titone con direzione Recanati. Infine, a completare la rimonta il jolly mancino Mariani, implacabile allo scadere del tempo regolamentare dal dischetto.

Il Montegiorgio dunque porta a casa la stracittadina di provincia nonostante le assenze di Aloisi, Marchionni, Tempestilli, Di Nicola ed Albanesi, e la buona lena messa repentina in campo dall’Atletico, subito ad azzannare la sfida e poco prima della mezz’ora di gioco a sfiorare la rete in bello stile con la sforbiciata di Cuccù. Un tentativo presto ripagato con la stessa moneta sul fronte opposto, vedi la specialità di casa Omiccioli, tradotto il sinistro, nella circostanza mandato al volo ma fuori dal bersaglio. Si giunge così al 36‘, con la retroguardia di Baldassarri a pasticciare in fase di possesso ad invitare a nozze bomber Maio, in solitaria a firmare l’1-0 biancoazzurro. 

Ad inizio di ripresa Montegiorgio subito con il motore rombante a pieni giri. Nasic scaglia così dalla distanza ma con traiettoria solo a sibilare sopra la traversa. Il preludio al pareggio passa per il tap in mancato sul palo lungo da Trillini, e la prova generale fatta da Njambe, con risposta dell’estremo Gagliardini a deviare provvidenzialmente lontano dalla propria rete. Ma dopo undici minuti dalla ripresa delle ostilità sportive ecco il pungente diagonale del colored a bucare la resistenza dell’estremo marittimo per l’1-1. A tre dalla fine dei giochi regolamentari arriva poi il fallo in area portoelpidiense fischiato ai danni di Trillini, dagli undici metri non fallisce poi la trasformazione Mariani, per l’epilogo di giornata che consolida la formazione di Gabriele Baldassarri nel salotto buono della graduatoria e nel mentre risucchia ulteriormente verso il basso l’undici del giovane collega Eddy Mengo.

 

Articolo correlato:

Montegiorgio di pareggio, Atletico con tanti gol ma zero punti


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X