facebook twitter rss

Ambito sociale XIX: i sindaci
sottoscrivono la convenzione
per la gestione associata dei servizi

COLLABORAZIONE - All’interno della Convenzione sono previsti anche degli strumenti per la gestione associata e le risorse finanziarie idonee ad assicurare il raggiungimento di livelli di assistenza adeguati ai bisogni espressi dal proprio territorio.
Print Friendly, PDF & Email

I Sindaci dei 31 Comuni che appartengono all’Ambito Territoriale Sociale XIX – (Comune di Fermo capofila, Altidona, Belmonte Piceno, Campofilone, Falerone, Francavilla d’Ete, Grottazzolina, Lapedona, Magliano di Tenna, Massa Fermana, Monsampietro Morico, Montappone, Monte Giberto, Montegiorgio, Montegranaro, Monteleone di Fermo, Monte Rinaldo, Monterubbiano, Monte San Pietrangeli, Monte Vidon Combatte, Monte Vidon Corrado, Montottone, Moresco, Ortezzano, Pedaso, Petritoli, Ponzano di Fermo, Porto San Giorgio, Rapagnano, Servigliano, Torre San Patrizio), hanno sottoscritto giovedì 12 dicembre nella sede dell’Ambito Sociale XIX in Piazzale Azzolino a Fermo, la Convenzione per la gestione associata dei servizi sociali.
Si è arrivati alla sottoscrizione del rinnovo di un così importante documento che si prefigge di consolidare e potenziare l’esercizio in forma associata della gestione dei servizi e degli interventi del sistema integrato dei servizi sociali, all’erogazione e alla distribuzione efficiente ed omogenea di servizi e prestazioni ai cittadini dei Comuni dell’ambito e al potenziamento della qualità dei servizi e lo sviluppo di economie di scala, attraverso l’ottimizzazione delle risorse disponibili.

In questa maniera, i Comuni aderenti intendono meglio garantire il pieno rispetto dei diritti nonché il sostegno delle persone, delle famiglie, delle formazioni sociali e delle responsabilità dei soggetti istituzionali e sociali per la costruzione di una comunità solidale.

All’interno della Convenzione sono previsti anche degli strumenti per la gestione associata e le risorse finanziarie idonee ad assicurare il raggiungimento di livelli di assistenza adeguati ai bisogni espressi dal proprio territorio. Per l’attuazione delle finalità e per il perseguimento degli obiettivi stabiliti, il Comune di Fermo è designato come capofila delegato alla gestione di tutti i servizi oggetto di convenzione in luogo e per conto dei Comuni aderenti, secondo la propria disciplina interna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X