facebook twitter rss

Lungomare e pista ciclabile:
affidato all’Arkteam di Ascoli
il progetto di fattibilità

PORTO SAN GIORGIO - Sarà lo studio Arkteam di Ascoli Piceno a realizzare la progettazione di fattibitilità tecnico economica per la riqualificazione del lungomare Gramsci. L'incarico è stato affidato dal Comune rivierasco prima di Natale. Costerà 10mila euro.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Lo studio di architettura Arkteam di Ascoli Piceno avrà il compito di elaborare un progetto di fattibilità tecnico economica per la riqualificazione del lungomare Gramsci. Lo ha deciso l’Amministrazione comunale assegnando al gruppo di professionisti l’incarico per la somma di 10mila euro. Così si legge nella determina dirigenziale approvata prima di Natale. Si tratta di una risposta indiretta al Comitato che si batte per la pista ciclabile che aveva sollecitato l’adozione di un qualche provvedimento da parte degli uffici comunali per dare vita proprio ad una pista dedicata alle due ruote sul lungomare Gramsci. “Premesso altresì che l’Amministrazione comunale ha espresso la volontà di valutare la
riqualificazione del lungomare e delle infrastrutture della mobilità sostenibile ad esso connesse” si legge ancora nell’atto e considerato “che
la riqualificazione del lungomare dovrà prevedere la realizzazione di percorsi pedonali, spazi di sosta e di una pista ciclabile in tutto il lungomare sangiorgese,  risulta opportuno proseguire l’attività finalizzata all’accesso ai finanziamenti previsti per gli interventi che favoriscano lo sviluppo della mobilità ciclopedonale”.

Fin qui le premesse dell’incarico. L’Arkteam dovrà in sostanza redigere uno studio di fattibilità supportando l’attività dei tecnici comunali ” prevalentemente impegnati nella direzione e contabilizzazione dei lavori in corso o nella organizzazione di nuovi interventi”. La richiesta di avere tra le mani un progetto di massima dal quale partire era emerso anche in seno alla Commissione consiliare presieduta da Catia Ciabattoni che aveva esaminato la mozione del Comitato ed i pareri espressi dai dirigenti comunali.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X