facebook twitter rss

Nuovi infissi per la ‘media’
di Torre di Palme, lavori sul tetto
della scuola di San Tommaso

FERMO - Approvati dalla Giunta i progetti definitivi. Il sindaco Calcinaro: "Sono contento e orgoglioso che, anche durante le festività, ci si occupi dei progetti per la città"
Print Friendly, PDF & Email

“Come annunciato nel corso della conferenza stampa di fine anno, sono diversi gli interventi eseguiti o programmati dall’amministrazione comunale sull’edilizia scolastica cittadina. Si tratta di interventi manutentivi importanti sugli edifici scolastici di competenza comunale che sono stati effettuati o sono in corso d’opera o che sono stati pianificati. In particolare, in questi giorni la giunta comunale ha approvato i progetti definitivi riguardanti l’installazione di nuovi infissi alla scuola media di Torre di Palme e un intervento sul tetto della scuola San Tommaso”. E’ quanto annunciano dal Comune con una nota stampa a cui si aggiungono anche le dichiarazioni del primo cittadino Paolo Calcinaro e dell’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani.

“Sono contento e orgoglioso che, anche durante le festività, ci si occupi dei progetti per la città – ha detto il sindaco Calcinaro – in questo caso per le scuole in questione si tratta di interventi per circa 100 mila euro, interventi attesi da tempo come appunto per il tetto ed i nuovi infissi, segni importanti nella direzione della riqualificazione del patrimonio scolastico comunale. Nel 2019 sono stati eseguiti interventi sul nostro patrimonio scolastico per una spesa di quasi 2 milioni di euro che hanno appunto riguardato S. Andrea, Molini, Fracassetti, San Giuliano, Monaldi, Sapienza, Capodarco, Salvano”.

“Come ribadito dal Sindaco nella conferenza stampa di fine anno, l’edilizia scolastica è stata ed è una delle nostre priorità – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani – come attestato dai numerosi interventi portati a termine e da quelli programmati, che testimoniano l’attenzione per l’edilizia scolastica di tutto il territorio comunale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X