facebook twitter rss

Amiche travolte e uccise
all’uscita della discoteca:
arrestato l’investitore

SENIGALLIA - Stando ai primi accertamenti della polizia stradale, è risultato positivo all'alcoltest con un valore superiore a 1,5 g/l. Era alla guida di una Fiat Punto quando ha centrato in pieno due donne di Pesaro, nel tratto compreso tra il locale da ballo Megà e la Cantina Mezzanotte
Print Friendly, PDF & Email

 

Sonia Farris e Elisa Rondina

 

Travolte e uccise da un’auto all’uscita della discoteca: arrestato il conducente. Aveva un tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l. L’uomo, alla guida di una Fiat Punto, è un uomo di Senigallia. Stando agli accertamenti eseguiti dalla Polstrada, ha centrato in pieno due amiche che stavano ai bordi della carreggiata, poco distante dalla discoteca Megà di Senigallia, locale da cui probabilmente erano uscite.

A perdere la vita sono state una docente di 43 anni, Elisa Rondina, e una parrucchiera di 34, Sonia Farris, entrambe residenti a Pesaro. La tragedia è avvenuta attorno alle 4, nel tratto senigalliese della Sp 360 compreso tra la discoteca Megà e la cantina Mezzanotte (dove forse era parcheggiata la loro macchina). Sul posto sono arrivati gli operatori sanitari del 118, una squadra dei vigili del fuoco di Senigallia per illuminare l’area e una pattuglia della Polizia stradale di Senigallia. Per le due donne non c’è stato niente da fare. Le salme sono state recuperate su un campo al margine della strada, sbalzate a distanza di metri dal punto in cui sarebbe avvenuto l’impatto con la vettura.

(Ultimo aggiornamento alle 11)

Tragedia nella notte: incidente lungo la Arceviese: muoiono due donne


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X