facebook twitter rss

Poderosa, con l’infrasettimanale
alla caccia del poker della svolta

SERIE A2 - Palla a due domani sera, mercoledì, alle 21.00 in un PalaSavelli che dovrà spingere l'XL Extralight al successo su una Juve Caserta in difficoltà. La vittoria gialloblù, nell'ipotesi quarta consecutiva, significherebbe il sorpasso sugli ospiti ed il momentaneo abbandono della zona calda della classifica
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – Una partita che può dare una netta sterzata alla classifica.

Una XL Extralight on fire, reduce da tre vittorie consecutive, riceve domani sera (palla a due ore 21) al PalaSavelli la visita di una Juve Caserta in frenata nonostante le quattro partite casalinghe giocate nelle ultime cinque.

Un vero scontro diretto visto che i campani precedono la Poderosa di sole due lunghezze ma con i gialloblù che possono far pesare il successo al PalaMaggiò del match di andata. Con una vittoria, quindi, i ragazzi di coach Di Carlo (ex dell’incontro, lui che è cresciuto nelle giovanili della Juve) effettuerebbero aggancio e sorpasso, allontanando sempre più la zona a rischio e iniziando invece a fare un pensierino per un posto tra le prime otto.

Guai però a fare voli pindarici: l’umiltà è stata una delle forze della XL Extralight – Di Carlo edition e dal canto suo il team di coach Nando Gentile è squadra sicuramente ricca di talento, soprattutto nello starting five. A partire dai due americani, il fromboliere Seth Allen (17,4 punti, 3,5 rimbalzi, 2,5 assisti di media) e l’ala tiratrice Michael Carlson (15,3 punti e 5,2 rimbalzi a gara), ma senza dimenticare il secondo miglior realizzatore italiano del campionato, il regista Marco Giuri (14,3 punti, 6,3 rimbalzi, 4,4 assist).

A completare il quintetto casertano sono l’ala Norman Hassan (8,9 punti e 3,6 rimbalzi) e l’altro veterano del roster bianconero, l’ex pivot della Nazionale Marco Cusin (8,2 punti e 5,0 rimbalzi a gara). Anche la panchina ha quantità e qualità, a partire da un Paolo Paci che non sta facendo scendere l’asticella nei momenti in cui Cusin è a rifiatare (8,3 punti e 4,4 rimbalzi a sera). A completare le rotazioni degli esterni sono Mirco Turel (6,1 punti e 2,0 rimbalzi), Tommaso Bianchi (5,1 punti, 3,6 rimbalzi e 2,1 assist) e Andrea Valentini (1,8 punti a sera), mentre proprio ieri è arrivata la notizia della rescissione dell’accordo con il brasiliano Dimitri Sousa, che quindi non sarà della partita

In casa Poderosa l’unico dubbio è quello riguardante le condizioni di Riccardo Cortese, uscito di nuovo malconcio dal campo per un problema muscolare: la sua presenza, anche nell’ottica degli impegni ravvicinati che attendono i veregrensi, sarà decisa all’ultimo minuto. Due i precedenti tra le due squadre ed entrambi che fanno riferimento all’inizio di questa stagione, con le due vittorie di Montegranaro prima in casa in Supercoppa e poi sul parquet del PalaMaggiò in campionato.

 

Articolo correlato: 

Thomas beffa Mantova, la Poderosa vince a fil di sirena

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X