facebook twitter rss

Cocciaretto nel Main draw
dell’Australian Open, Calcinaro e Scarfini:
“Congratulazioni, tifiamo tutti per lei”

FERMO - Dal Comune: "Le più vive congratulazioni ed il tifo da parte del sindaco di Fermo, e appassionato di tennis, Paolo Calcinaro e dall’assessore allo sport Alberto Scarfini che stanno seguendo le gesta della giovane fermana"
Print Friendly, PDF & Email

Elisabetta Cocciaretto

“Ci sarà anche Elisabetta Cocciaretto, cittadina fermana, residente a Fermo, nel quartetto di tenniste azzurre ammesse nel tabellone principale degli Australian Open, primo Slam della stagione in programma al Melbourne Park”, è quanto rilanciano dall’amministrazione comunale di Fermo, con in testa il sindaco paolo Calcinaro e l’assessore allo sport Alberto Scarfini. La notizia della strepitosa progressione all’Australian Open della tennista fermana sta, infatti, entusiasmando gli appassionati di tennis di tutto il Fermano.

“La 18enne, numero 168 del ranking Wta, ha battuto in un’ora e dieci minuti per 6-2 6-1 la 25enne ceca Tereza Martincova, 23esima testa di serie delle qualificazioni. A Elisabetta – fanno sapere dal Comune di Fermo – giungono le più vive congratulazioni ed il tifo da parte del sindaco di Fermo, e appassionato di tennis, Paolo Calcinaro e dall’assessore allo sport Alberto Scarfini che stanno seguendo le gesta della giovane fermana che il 25 gennaio compirà 19 anni e che due anni fa è stata semifinalista nel torneo junior a Melbourne, e che ora esordisce nel tabellone principale di uno Slam.

Da destra Paolo Calcinaro e Alberto Scarfini

Elisabetta Cocciaretto un mese fa ai Super Tennis Awards, la notte degli Oscar del tennis italiano che si è svolta a Torino, è stata premiata come miglior Next Gen femminile e che, con questa prima volta nel tabellone principale di uno Slam, è sempre più proiettata a livello internazionale”.

 

 

 

 

Articolo correlato: 

Australian Open, Elisabetta Cocciaretto nel main draw della prestigiosa manifestazione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X