facebook twitter rss

Per la Saf grandi soddisfazioni
dal Palaindoor anconetano

ATLETICA - Ludovica Polini ha maturato il record regionale indoor Junior nell’asta per un risultato che, unito ad altri primati personali, hanno fatto brillare il sodalizio del Girfalco nel fine settimana alle spalle presso il capoluogo dorico. Domenica prossima, 26 gennaio, si torna in pista con il Memorial “Roberto Donzelli”
Print Friendly, PDF & Email

 

FERMO – Con l’arrivo della metà del mese di gennaio è iniziato il calendario di gare di atletica indoor presso il palazzetto dello sport ad Ancona.

Risultati molto soddisfacenti sono arrivati nel fine settimana per i portacolori della Sport Atletica Fermo.

Si parte dal record regionale marchigiano indoor categoria Junior stabilito da Ludovica Polini. Nella prima gara stagionale la saltatrice in maglia SAF ha scavalcato quota 3 metri e 55 al primo tentativo, migliorando di 5 centimetri il precedente primato. Una misura che testimonia il positivo stato di forma del gruppo dell’asta, confermato da tre nuovi primati personali: Diletta Vitali si è migliorata di 15 centimetri raggiungendo i 3 metri e 40 centimetri. A 3 metri e 30 un’altra fermana, Nicole Morelli, mentre l’altro primato personale arriva da Matteo Masciangelo che vola a 4 metri e 20 centimetri al secondo tentativo. Inoltre, nella categoria Allievi è Niccolò Ricci a passare da 3 metri e 30 a 3 metri e 40 come miglior misura personale.

Ottimi risultati anche nei 400 metri, dove l’eletto atleta dell’anno SAF 2019, Alfredo Santarelli si piazza al primo posto con tanto di primato personale fermando il cronometro sul tempo di 49”66. Nella stessa distanza Francesca Ramini è la migliore delle atlete marchigiane con 58”14. Miglioramenti anche nei 60 metri maschili dove Michele Ferracuti, categoria Promesse, uguaglia il proprio primato personale con 7”02, mentre nel salto in alto la sammarinese in maglia fermana Melissa Michelotti è quarta con la misura di 1 metro e 61. Nei 200 metri Elvira Yebarth vince la propria batteria fermando il cronometro a 26”74 mentre nei 60 ostacoli Allieve, Eleonora Fazi è sesta con 9”74.

Soddisfazioni per la Sport Atletica Fermo giungono anche dai giovanissimi che stanno crescendo all’interno dei Centri di Avviamento allo Sport. Nella categoria Ragazzi, Tommaso Seghetta si aggiudica il salto in lungo sfiorando i 4 metri e 60 centimetri al primo tentativo e staccando di circa mezzo metro il secondo classificato. Doppio primo posto per Valentino Bilardo, sia nei 60 metri con 8”04, che nei 200 metri, unico atleta sotto il muro dei 27 secondi. Nel settore femminile la migliore tra le fermane sui 60 metri è Alessia Cudini con il tempo di 9”21 mentre nei 200 è Angelika Brillarelli.

Tra i Cadetti, nella doppia sfida sui 60 e 200 metri piani il neo arrivato Davide Baioni di Senigallia, è il migliore tra gli atleti in maglia SAF, mentre sulle stesse distanze la migliore nel settore femminile è Beatrice Parish. Nel salto triplo Alessio Farina è argento con la misura di 12 metri e 64 centimetri al secondo salto, come seconda è Federica Concetti con 2 metri e 40 nel salto con l’asta.

Disciplina, l’asta nella quale Manuel Nunzi è giunto terzo scavalcando la quota 2 metri e mezzo. Proprio il salto con l’asta sarà protagonista domenica prossima 26 gennaio con la nuova edizione del “Memorial Roberto Donzelli” presso il palaindoor del polo sportivo a Fermo: dalle 10 del mattino saliranno in pedana i più giovani, cioè atlete e atleti della categoria Cadetti/e, mentre dalle 15.30 si salirà di misura con gli atleti delle categorie assolute, prima al femminile poi al maschile. Al mattino di domenica, intanto, le pedane dei lanci della pista di atletica saranno palcoscenico della prima prova del Campionato Regionale Invernale di Lanci, appuntamento oramai fisso nel calendario dell’atletica fermana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X