facebook twitter rss

Sicurezza viaria e urbana, Gualtieri
inaugura telecamere e consolidamento
del versante sotto il centro storico

MONSAMPIETRO MORICO - Il primo cittadino: "Necessario esprimere viva gratitudine per gli interventi rivolti ai Comuni più distanti dalle aree più popolose, entroterra peraltro che, dove garantita attenzione, sotto il profilo culturale, occupazionale, ambientale sociale, e di sicurezza, esprime un alto livello di qualità della vita, sviluppando collaborazione e sinergia tra lo Stato e Comuni"
Print Friendly, PDF & Email

Il sindaco di Monsampietro Morico, Romina Gualtieri, come è ormai nel suo stile, ha voluto festeggiare l’inaugurazione di opere pubbliche di sicurezza viaria e urbana insieme alle istituzioni del territorio ma anche e soprattutto ai bambini. Questa mattina, infatti, a Monsampietro Morico si è tenuta la cerimonia d’inaugurazione di significative opere pubbliche di sicurezza viaria ed urbana. “Queste opere sono consistite nell’impiego della somma di 40.000 euro stanziati dal Ministero dell’Interno nel gennaio del 2019, utilizzati per il consolidamento del versante sottostante il centro storico di Monsampietro Morico, volti a favorire il collegamento viario tra la sp45 ed agglomerati urbani. L’altra è consistita nell’istallazione di telecamere, di contesto, e Ocr (di rilevamento delle targhe), ottenute mediante la partecipazione ad un bando della Prefettura di Fermo che traghettava finanziamenti stanziati dal Ministero dell’Interno nel gennaio 2019, cofinanziati dall’ente per la metà del complessivo importo di 20.000 euro circa”.

“Presenti alla cerimonia, i ragazzi della scuola Giovanni Paolo II, – aggiunge il sindaco Gualtieri – il vicesindaco, i consiglieri, il prefetto di Fermo Vincenza Filippi, il vicario del questore, Ignazio Messina, il comandante della compagnia dei carabinieri di Montegiorgio, Massimo Canale, il comandante della stazione dei carabinieri di Montottone Marcattili, il vicecomandante dei Vigili del Fuoco di Fermo, Procaccini, il senatore Paolo Arrigoni, il deputato Tullio Patassini e numerosi rappresentanti di Confindustria Fermo. Necessario esprimere viva gratitudine per gli interventi rivolti ai Comuni più distanti dalle aree più popolose, entroterra peraltro che, dove garantita attenzione, sotto il profilo culturale, occupazionale, ambientale sociale, e di sicurezza, esprime un alto livello di qualità della vita, sviluppando collaborazione e sinergia tra lo Stato e le istituzioni, ovvero i Comuni, che sono il primo presidio a difesa dei cittadini”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X