facebook twitter rss

Raid nel casolare di campagna:
spuntano i coltelli
Ci sono dei feriti, uno è gravissimo

FERMO - A scontrarsi due gruppi di ragazzi, quasi tutti di origini nordafricane. E nel corso della colluttazione sono spuntati coltelli e oggetti atti ad offendere. Sul posto la polizia, con Volanti, Squadra Mobile e Scientifica, e i sanitari della Croce azzurra di Porto San Giorgio
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Terrore a Torre di Palme. Due gruppi di ragazzi, sembrerebbe quasi tutti di origini nordafricane, si sono scontrati con una violenza inaudita. Stando a una prima sommaria ricostruzione dell’accaduto, uno dei due gruppi si sarebbe presentato alla porta del casolare dove era presente il secondo gruppo di giovani. Ne è scoppiata una furibonda rissa. E in quei minuti di terrore sono spuntati anche coltelli e oggetti atti ad offendere. Uno scontro brutale conclusosi con dei feriti, di cui uno gravissimo a causa di una profonda ferita alla femorale.

Sul posto, in un casolare nelle colline intorno a Torre di Palme, raccolto l’sos, sono arrivati a sirene spiegate i poliziotti della questura di Fermo, Squadra Mobile e Scientifica, per i rilievi e le identificazioni del caso. Insomma per ricostruire la dinamica del gravissimo fatto di sangue e accertarne le responsabilità. I feriti, invece, sono stati soccorsi dalla Croce azzurra di Porto San Giorgio. Uno dei feriti, si diceva, è in gravissime condizioni.

(notizia in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X