facebook twitter rss

Rose, alcol e tabacco:
a Lido Tre Archi
‘riappare’ il misterioso rituale

FERMO - Dopo la comparsa nel febbraio dello scorso anno, all'incrocio tra via Nenni e via Togliatti, questa mattina è rispuntata la strana 'combinazione' di oggetti. Rituale magico, propiziatorio?
Print Friendly, PDF & Email

A distanza di quasi un anno (era infatti il 23 febbraio scorso) a Lido Tre Archi torna in strada quella strana combinazione di oggetti che lascia intendere essere, nell’insieme, una composizione legata a un qualche rituale. Un’iniziazione? Un rituale, appunto, magico? Un rito propiziatorio? Fatto sta che un mazzo di rose, una bottiglia di champagne, delle sigarette e un lumino sono riapparsi in strada, a Lido Tre Archi. L’anno scorso all’angolo tra via Togliatti e via Nenni, in bella mostra dunque. Questa volta un pò più nascosti, ossia nel camminamento rialzato sotto il sottopassaggio a ‘tre archi’ che immette nel rione costiero fermano.

Lì sul prato questa mattina sono comparsi un mazzo di rose, una bottiglia di champagne, una lattina di birra, un lumino e delle sigarette. La ricomparsa di quella stessa combinazione di oggetti che tanti interrogativi aveva sollevato nel febbraio dello scorso anno fa ormai tramontare l’ipotesi che si possa trattare di una goliardata, anche perché, passino le rose, l’alcol e le sigarette che potrebbero anche essere associate a un incontro per così dire amoroso, ma quel lumino tinge il tutto di una nota di macabro. E dunque l’ipotesi del rituale iniziatico prende sempre più quota. C’è anche chi parla di rito benevolo che arriva dal Sud America e che sarebbe collegato al mondo dei transessuali, un omaggio a una qualche figura venerata nella santeria? Non è affatto da escludere.

g.f.

Quella strana ‘combinazione’ di oggetti in strada: sospetto rituale magico


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti