facebook twitter rss

Vega Don Celso,
appendice play out

SERIE D - I ragazzi di coach Marziali dovranno raggiungere la salvezza tramite la temibile coda di stagione. Il recente trend della regolar season ed i valori tecnici consolidati lasciano però ben sperare sia la società che i tifosi
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Conclusa la prima fase della Serie D maschile con la Vega Don Celso che vince nettamente la partita contro la Pallavolo Ascoli

Dopo due sconfitte con squadre di livello come la capolista San Benedetto, e la Telusiano di Monte San Giusto, seconda in classifica, si colloca così al quinto posto a pari merito con la 3M Volley che si piazza davanti per la migliore differenza set rispetto ai fermani.

Fermani che hanno accesso ai gironi play out, dove potrebbero incrociare trovare nel proprio girone la forte San Severino che sarà la squadra da battere. Troveranno anche la Emmont che con la quale, ormai da un paio d’anni, ci si cimenta prima in Prima Divisione poi in serie D, quest’anno battuta già due volte ma questo non deve far cadere in inganno i ragazzi di Marziali

Partite da affrontare come vere battaglie sportive, volte alla ricerca della salvezza. La prima fase ha visto i fermani protagonisti in negativo di un inizio balbettante, riequilibrato dopo l’arrivo di Alessio Quaglia, elemento che ha migliorato la squadra dal punto di vista difensivo e della ricezione.

Resta il rammarico per le quattro vittorie consecutive dal sapor addirittura di play off, poi l’organico un pochino ridotto della compagine fermana, con atleti spesso infortunati, ha spalancato le porte all’appendice salvezza, obiettivo ora comunque alla portata della Don Celso


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X