facebook twitter rss

”Un giorno di Sport”, un ottimo
inizio dedicato a Marco Pantani

CICLISMO - Venerdì scorso, presso l'auditorium Della Valle sito nel quartiere elpidiense di Casette d'Ete, il giornalista toscano Riccardo Clementi ha presentato il libro Un Pirata in Cielo. Tappa inaugurale di una serie di appuntamenti voluti dalla municipalità locale che mette sotto i riflettori la vita ed i successi dei campioni dello sport
Print Friendly, PDF & Email

SANT’ELPIDIO A MARE – Una serata dedicata ad un campione dello sport, Marco Pantani.

E’ iniziato così inizia il percorso della nuova edizione di “Un Giorno di Sport” voluto dall’Assessorato allo Sport.

Riccardo Clementi, giornalista toscano ha presentato, presso l’auditorium “Della Valle” di Casette D’Ete, ad una platea numerosa e attenta, il suo libro “Un Pirata in Cielo”.

Un libro che racconta, in quattordici vittorie di tappa, l‘uomo Marco Pantani attraverso le sue gesta sportive, Il suo modo di affrontare le difficoltà, le sue vittorie, sempre in solitaria, quasi a rappresentare un aspetto del suo modo di essere, anche nella vita.

L’autore, introdotto dalla giornalista Marisa Colibazzi, nelle due ore d’incontro ha fatto emergere, con fare appassionato e diretto, l’amore di Pantani per la bicicletta, per la sensazione di libertà che questo mezzo gli dava. Il libro “…non vuole giudicare niente – scrive Clementi – Questo libro vuole solo raccontare le gesta sportive del campione e, così facendo, forse svelare molto anche dell’uomo”.

Il racconto, poi, di alcuni aneddoti e fatti meno noti del Pirata ha ancora di più reso l’idea della caparbietà di Pantani nel voler raggiungere il risultato, della sua sincerità, a costo di risultare antipatico o inviso.

L’assessore allo sport Alessio Pignotti, oltre ad aver portato il saluto della città, ha colto l’occasione per un confronto sul tema dello sport come scuola di vita e di valori, motivato anche dalla presenza in sala di tanti giovani atleti. Era presente anche Carlo Boni, vice sindaco, nonché assessore allo sport di Pontassieve, Comune di residenza di Clementi, che ha parlato dei progetti dedicati al ciclismo, e ai benefici, anche per quanto riguarda la salute, dell’attività cicloturistica.


Archiviamo son soddisfazione il primo appuntamento di un evento strutturato secondo un nuovo format – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – e ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per la riuscita della serata. Puntare su campioni sportivi sottolineando la loro caratura personale oltre che quella atletica o i loro successi nelle varie discipline è una scelta azzeccata, secondo il mio parere, per guardare oltre la vetrina sportiva che Un giorno di sport rappresenta per le varie associazioni. Proporre soprattutto ai più giovani campioni incontri come questo, che permettono di trasmettere soprattutto valori umani prima che agonistici o sportivi non può che portare buoni frutti”.

“Confrontarci su un personaggio così emblematico delle due ruote è stata una positiva esperienza – dice l’assessore Pignotti – ed avere con noi anche il Comune di Pontassieve ha consolidato un rapporto che va via via rafforzandosi: anche loro hanno una festa dello sport analoga alla nostra ed abbiamo manifestato la volontà di partecipare vicendevolmente e collaborare, per un arricchimento reciproco. Mi ha fatto molto piacere la loro presenza così come quella di tante associazioni sportive del territorio, con in testa l’Op Bike, società ciclistica del nostro territorio, con le quali si auspica una proficua collaborazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti