facebook twitter rss

Piastra polivalente di Castellano,
ultimati i lavori di messa in sicurezza

SANT’ELPIDIO A MARE - Per un importo di 18.000 euro si è provveduto a rimozione della ringhiera esistente, con ripristino del cordolo perimetrale mediante pulizia e distacco delle parti più usurate. La soddisfazione del sindaco Terrenzi e dell'assessore alle manutenzioni Pignotti
Print Friendly, PDF & Email

Sono stati ultimati i lavori per la messa in sicurezza e la riqualificazione della piattaforma di Castellano, in via Ravera.

La piastra, nei pressi dell’Osservatorio Astronomico, presentava gradinate con superficie ammalorata in diversi punti ma anche ristagni d’acqua per pendenze non adeguate e una balaustra di protezione in ferro non saldamente ancorata al cordolo. Per evitare situazioni di pericolo dovute a tutto ciò si è intervenuti con un la manutenzione per un importo complessivo di 18.000 euro con rimozione e accantonamento della ringhiera esistente, con la demolizione del cordolo di sostegno ed il ripristino del cordolo perimetrale mediante pulizia e distacco delle parti ammalorate, fornitura e stesura di primer per cemento.

Sulle gradinate, in particolare, è stata ripristinata una situazione di sicurezza eliminando gli elementi, a causa dell’usura, rappresentavano un pericolo. Sostituite, a completamento dell’intervento, le reti para palloni e le porte di calcetto.

“L’attenzione di questa Amministrazione è particolarmente alta sulle aree verdi del territorio – dice l’assessore alle manutenzioni Alessio Pignotti – capoluogo e quartieri, con l’obiettivo di poter restituire i vari spazi alla cittadinanza per la bella stagione in modo che siano fruibili, rinnovati e in sicurezza. C’è un’attenzione per le zone che, nel tempo, sono state lasciate in secondo piano e la piastra polivalente di Castellano secondo il mio parere era tale”.

“Si è intervenuti sfruttando parte dell’ammontare ricevuto con i fondi per la messa in sicurezza da parte dello Stato – prosegue il membro di giunta -. Come ho già avuto modo di dire, tutto ciò rientra nell’ambito di una programmazione più ampia di manutenzione su aree verdi e piastre polivalenti. La riqualificazione della piastra rientra nell’ambito delle iniziative volte ai giovani e alle famiglie, seppur in modo indiretto, perché la riqualificazione di queste aree serve per dare decoro e ridare spazi ad hoc proprio a giovani, bambini e famiglie”.

“La piastra di Castellano è un luogo molto frequentato sia da chi ama praticare lo sport, grandi e piccoli, sia in occasione di feste o iniziative proposte nel quartiere così come per la vicinanza con l’Osservatorio Astronomico “M. Bertini” – aggiunge il sindaco, Alessio Terrenzi – ed abbiamo ritenuto opportuno intervenire soprattutto per ripristinare una situazione di sicurezza. Il tutto rientra nell’ambito di una serie di interventi che non erano più prorogabili in diverse parti del territorio con diverse manutenzioni che aspettavano da tempo. Dopo la riapertura di Parco Bartolucci, uno degli spazi verdi più cari al centro cittadino, sono in corso i lavori al giardino del Montevidoni, in quello di Via Nenni a Casette d’Ete ed anche negli spazi verdi di Bivio Cascinare e al Parco dell’Amicizia di Cretarola oltre che sulla piastra polivalente di Cascinare dove si provvederà da qui a breve”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti