facebook twitter rss

La panoramica
sulle Bocce Sportive

FEDERBOCCE - Successo sfiorato dal fermano Aldo Minnetti nella quarantesima edizione del Pallino d'Oro, vinta dall'abruzzese Sabatino Pomante. Iniziata la fase finale dei Tricolori di Società di Categoria con la partecipazione dei team fermani: Elpidiense, San Michele, Montegranaro, Amandolese, Sangiorgese, Porto Sant'Elpidio e Monte Urano che hanno superato la fase di qualificazione
Print Friendly, PDF & Email

Le premiazioni del trofeo Pallino d’Oro

di Tiziano Vesprini

PORTO SANT’ELPIDIO – Grandissima partecipazione, anche quest’anno, per l’edizione numero quaranta del Trofeo Pallino d’Oro/Trofeo Effemme organizzata dalla società Bocciofila San Michele di Lido di Fermo presieduta da Elio Meconi che, vista la persistente indisponibilità della propria struttura, ha fatto svolgere le fasi finali della gara presso la bocciofila Porto Sant’Elpidio.

Gara interregionale festiva Individuale che, sotto la direzione di gara di Giuseppe Venerusio, ha visto la partecipazione di ben 442 giocatori, di cui 238 della categoria A/B e 204 della C/D, provenienti da tutte le Marche e dal vicino Abruzzo.

Nella categoria A/B il Pallino d’Oro, assegnato al vincitore assoluto della principale competizione, ha preso la strada abruzzese ed è stato portato a casa dal portacolori della società teramana Selva Piana: Sabatino Pomante, che, in una finale avvincente, ha superato il fermano di Lido: Aldo Minnetti tesserato con la società Bocciofila Corva di Porto Sant’Elpidio.

Sul gradino più basso del podio i due perdenti delle semifinali: Francesco Tosoni (Civitanovese – MC) e Renato Gagliardi (La Sportiva Castel di Lama – AP). Nella finale della gara dei giocatori di categoria C/D ha primeggiato Silvano Evangelisti (Sambenedettese – AP) su Lino Ciotti (Bocciofila Rotella – AP).

Campionati Italiani di Società di Prima, Seconda e Terza Categoria che dopo i gironi di qualificazione a carattere interprovinciale sono giunti ai primi turni della fase finale ad eliminazione diretta con incontri di andata e ritorno.

Aldo Minnetti (Corva), secondo classificato Trofeo Pallino d’Oro

Prima Categoria: inizieranno dai quarti di finale con i primi due incontri previsti per il 7 e 14 marzo e vede due squadre del fermano qualificate: Bocciofila Elpidiense di Sant’Elpidio a Mare e San Michele di Lido di Fermo che saranno impegnate rispettivamente con la Jesina ed a Morrovalle.

Seconda Categoria: Già giocati i due match degli ottavi di finale che ha visto il Montegranaro eliminata dal Città di Ascoli e l’Elpidiense eliminare l’Amandolese con le due formazioni: picena e fermana ad incontrarsi nel prossimo turno. Accede ai quarti anche il Porto Sant’Elpidio che ha eliminato la formazione maceratese dello Sforzacosta e che è ora attesa da un nuovo “dentro o fuori” con gli abruzzesi aquilani de La Pineta. Gli incontri di andata dei quarti di finale erano previsti per domani, ma è stato rinviato per la nota sospensiva regionale sanitaria.

Terza categoria: torneo che sta viaggiando un po’ in ritardo rispetto agli altri due e che vede le due società del fermano: Sangiorgese e Monte Urano, partite con il piede giusto nell’incontro di andata degli ottavi di finale. I rivieraschi, sul proprio impianto di Porto San Giorgio, hanno superato cinque a tre il Città di Ascoli, dopo che la prima frazione si era chiusa sul due pari. Stesso risultato acquisito dai calzaturiero, ma in trasferta, a Spinetoli, con la Bocciofila Valtronto. L’incontro di ritorno per accedere al turno successivo e previsto per 9 marzo.

Fotogallery

Alcuni momenti del Pallino d’Oro, frame tratti dalle gare di qualificazione e dalla successiva finale


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X