facebook twitter rss

Poderosa si torna in campo, ecco
la sfida alla capolista Ravenna

SERIE A2 - Palla a due lunedì 9, alle ore 20 e presso il PalaSavelli, nel clima surreale delle porte chiuse al pubblico per via dell'emergenza coronavirus. Coach Di Carlo con la sosta forzata ha recuperato tutti gli acciaccati, presentandosi al cospetto delle primatista OraSì al gran completo
Print Friendly, PDF & Email

 

MONTEGRANARO – Tre settimane intere senza una gara ufficiale ma finalmente si torna in campo.

Lo si farà a porte chiuse a causa dell’emergenza coronavirus, certo, ma è già qualcosa. La XL Extralight ospita lunedì sera (palla a due ore 20) al PalaSavelli la capolista OraSì Ravenna per cercare un’impresa che avrebbe peso specifico enorme nella volata salvezza.

Il lungo stop ha consentito almeno a coach Di Carlo di recuperare in pieno tutti gli acciaccati, per cui la Poderosa si presenterà alla sfida al completo.

Sarà comunque necessaria una vera impresa per battere la dominatrice del girone Est, una squadra che ha perso solo cinque partite in tutta la stagione, anche se reduce dalla prima sconfitta interna dell’anno, quella contro Mantova di due settimane fa. Ravenna era partita per essere outsider ma si è scoperta strada facendo una schiacciasassi, grazie al grande lavoro di coach Massimo Cancellieri e a un roster eclettico e di qualità a partire dai due americani.

Charles Thomas è un serissimo candidato al titolo di miglior giocatore della stagione: il lungo visto anche a Cantù e Legnano viaggia a 19,9 punti e 6,6 rimbalzi, ma è capace davvero di tutto su un campo da basket. Giddy Potts è stato invece la rivelazione: guardia con pochi centimetri ma tanta forza fisica e qualità. Timbra 16,6 punti col 40% da 3, 6,0 rimbalzi e 1,5 assist.

La truppa italiana è guidata dall’esperienza e la classe del play Tommaso Marino, che mette a referto 10,1 punti con il 41% da 3 oltre a 4,1 assist a gara, ma tra i segreti del boom ravennate c’è anche l’esplosione dell’ex di turno Kaspar Treier: l’ala estone dopo due stagioni alla Poderosa scrive 9,8 punti col 60% da 2 e il 40% da 3 e pure 4,5 rimbalzi. Esperienza in dosi massicce vicino al canestro la portano Luigi Sergio (6,9 punti col 43% da 3 e 4,3 rimbalzi), Alberto Chiumenti (5,3 punti e 4,9 rimbalzi) e l’ultimo arrivato Stefano Spizzichini (3,0 punti nelle due partite disputate in giallorosso), mentre Marco Venuto cambia gli esterni portando fosforo e difesa (5,2 punti, 2,2 rimbalzi e 3,2 assist) e l’altro estone Mikk Jurkatamm aggiunge versatilità ed atletismo (4,8 punti e 2,3 rimbalzi).

Servirà la miglior Poderosa dell’anno per fare il colpaccio in una serata che si annuncia quantomeno surreale. I precedenti tra le due squadre dicono 4-3 per la XL Extralight: i primi due risalgono alla stagione 2012/13 in Dnb (una vittoria per parte), gli altri alle ultime tre stagioni di A2.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti