facebook twitter rss

Poderosa-Ravenna rinviata
a data da destinarsi

SERIE A2 - Emergenza coronavirus. Dalle stanze dei bottoni della pallacanestro nazionale arriva l'adeguamento alle recenti disposizioni emanate dalle autorità governative: il campionato è sospeso. XL Extralight - OraSì, in programma domani alle 20 all'interno del PalaSavelli, non verrà dunque disputata
Print Friendly, PDF & Email

MONTEGRANARO – A seguito del Decreto Pcdm firmato nella notte scorsa, a conseguenza delle disposizioni in esso contenute, Lega Nazionale Pallacanestro, ribadendo quanto già era stato richiesto nella giornata di venerdì, ed in accordo con Settore Agonistico Fip, rende noto quanto segue.

Le gare in calendario nella giornata di oggi e che coinvolgono società che svolgono attività nelle zone rosse, o che prevedono la presenza di squadre avversarie che provengono da zone rosse, vanno intese come annullate. Le gare in calendario nella giornata di oggi e che coinvolgono società non residenti nelle zone rosse, e che prevedono la presenza di squadre che non provengono da zone rosse, restano confermate in calendario, con disputa a porte chiuse.

Nel caso in cui sussistano problematiche legate al settore arbitrale, il Cia valuterà possibilità di sostituzioni sulle designazioni già operate. Qualora, per partite regolarmente in calendario, dovessero emergere fatti nuovi legati alla stessa emergenza in atto, le Società, previo accordo tra loro, possono farne comunicazione urgente a Settore Agonistico Fip, e per conoscenza a Lega Nazionale Pallacanestro, per provvedere ad ulteriori sospensioni di gare.

Da domani i campionati di Serie A2 e Serie B vanno intesi come sospesi, fino a data da destinarsi. In conseguenza di ciò, la partita della XL Extralight in programma domani sera alle ore 20 al PalaSavelli di Porto San Giorgio contro la OraSì Ravenna è rinviata a data da destinarsi.

 

Articolo correlato: 

Poderosa si torna in campo, ecco la sfida alla capolista Ravenna


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X