facebook twitter rss

Minaccia il suicidio sui binari,
salvato da Polizia e Croce azzurra

PORTO SAN GIORGIO - E' stato direttamente il giovane a lanciare l'sos dicendo di volerla fare finita. Soccorso e salvato da una pattuglia della polizia di Stato e dai sanitari della pubblica assistenza sangiorgese
Print Friendly, PDF & Email

E’ stato direttamente lui, un giovane di circa 30 anni, a lanciare l’sos. Una telefonata con cui ha comunicato al 113 di volerla fare finita, di essere intenzionato a suicidarsi gettandosi sotto un treno. Poche parole che, però, sono bastate per far scattare immediatamente la macchina dei soccorsi.

E così questa sera, intorno alle 20, una pattuglia della polizia di Stato della questura di Fermo e un’ambulanza della Croce azzurra di Porto San Giorgio sono arrivate a sirene spiegate in stazione, a Porto San Giorgio. Gli agenti della Volante si sono precipitati dal giovane e, praticamente di peso, lo hanno allontanato dai binari passandolo alle cure dei sanitari sangiorgesi che lo hanno tranquillizzato fino a convincerlo a salire sull’ambulanza e a desistere dal compiere il gesto disperato. Da lì poi, il ragazzo è stato accompagnato all’ospedale per accertamenti sanitari.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X