facebook twitter rss

Asta per l’ex lavanderia Cossiri,
finalmente c’è un’offerta

PORTO SAN GIORGIO - L'ex lavanderia Cossiri ha un acquirente. Si è chiusa infatti oggi pomeriggio con una offerta l'asta on line per l'alienazione del fabbricato. Prezo a base d'asta 1.581.000 euro.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Per l’ex Cossiri spunta un acquirente. Si è chiusa l’asta on line qualche ora fa e sul sito della società che ha curato i dettagli della vendita viene indicato espressamente il deposito di una offerta. Dopo la vecchia stazioncina in via della Resistenza, acquistata dall’imprenditore Cardinali, anche il fabbricato industriale nella zona sud di Porto San Giorgio potrebbe avere un nuovo proprietario. Quello che si è chiuso oggi era il terzo tentativo di alienazione, partendo stavolta da una base d’asta di 1.581.000 euro per 8.343 mq di superficie. L’immobile, che in passato ha ospitato la storica lavanderia di proprietà del gruppo Cossiri, non si trova certo in buone condizioni strutturali. Il valore iniziale era stato di 2.635.000 euro. Era il maggio del 2019. Se tutto filerà per il verso giusto, l’Amministrazione comunale, che da tempo ha acceso i riflettori su quella parte della città, potrebbe avere un nuovo interlocutore con il quale intavolare un possibile piano di rilancio dell’area, che è anche l’ingresso più importante per chi proviene da sud. Non mancano le aspettative.

Nulla di fatto invece per l’ex Silos. L’asta che si è chiusa mercoledì è andata nuovamente deserta. Ad essere interessati dalla vendita erano il piano terra ed il seminterrato. Prezzo 522.840 euro. L’immobile ha altre quattro piano di proprietà comunale. Tre da 535 mq e l’ultimo da 110 mq. La destinazione è residenziale e commerciale. Per la sua vendita sono andate deserte ben 4 aste. Si era partiti da un valore di 3milioni di euro per arrivare a 2.700.000 euro. Da alcuni mesi, tuttavia, non si è saputo più nulla. Di certo la sua alienazione non appare allo stato per nulla semplice.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X