facebook twitter rss

Coronavirus: un ‘positivo’ a Santa Vittoria
in Matenano, Vergari:
“Sconfiggeremo il Covid19”

SANTA VITTORIA IN MATENANO - Il primo cittadino: "Mercoledì alle ore 23 inizieremo la sanificazione di tutto il territorio comunale compresa la frazione Ponte Maglio"
Print Friendly, PDF & Email

“Sono giorni difficili quelli che stiamo vivendo, giorni che mai avremmo creduto di ricordare, purtroppo il virus Covid-19 sta mettendo a dura prova l’intera nazione e tocca anche a noi fare la nostra parte affinché venga sconfitto il più presto possibile”. Con queste parole inizia il post del sindaco di Santa Vittoria in Matenano, Fabrizio Vergari con cui lo stesso primo cittadino annuncia un caso di contagio da Covid19 nel suo Comune.

“Come amministrazione comunale ci siamo adoperati subito per attuare i decreti che la Regione e il Governo hanno emanato. Abbiamo cercato di tutelare i nostri dipendenti e tutti coloro che per vari motivi si recano negli uffici comunali. Si è provveduto a sanificare gli uffici comunali, i locali della Croce Azzurra, i locali della guardia medica e quelli dei medici di base.

Purtroppo anche nel nostro Paese è stato riscontrato un caso di positività al Corona virus, voglio esprimere la mia e di tutta l’Amministrazione Comunale vicinanza alla famiglia e i più’ sinceri auguri per una pronta guarigione.

Mercoledì alle ore 23 inizieremo la sanificazione di tutto il territorio comunale compresa la frazione Ponte Maglio. Anche gli edifici scolastici verranno sanificati prima che ricomincino le lezioni. È già operativo il Coc (Centro Operativo Comunale) h24. Invito – conclude il primo cittadino – tutti i cittadini a fare ognuno la propria parte rispettando le ordinanze che il Governo ha emanato. Soprattutto, stiano a casa. Si chiede inoltre il rispetto della quarantena per chi teme di essere stato in contatto con persone potenzialmente a rischio. Sono certo che tutti insieme, rispettando le direttive emanate dal Governo, riusciremo a sconfiggere questo nemico invisibile”.

C.N.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti