facebook twitter rss

Sicurezza a Lido Tre Archi, Tulli (Lega):
“Grazie a prefettura e forze dell’ordine
per i controlli, ora un presidio fisso”

FERMO - Il capogruppo della Lega: "Siamo sicuri che un ritorno di Lido Tre Archi ad una condizione di normalità porterà beneficio oltre che all'intera fascia costiera fermana, anche all'intera città e  ai territori dei Comuni limitrofi"
Print Friendly, PDF & Email

Gianluca Tulli

“Un ringraziamento alla prefettura e alle forze dell’ordine, da parte della Lega Sp Fermo, per l’intensificarsi delle operazioni di controllo attraverso interventi incisivi al quartiere Lido Tre Archi. Auspichiamo che queste operazioni diventino sempre più frequenti e ci auguriamo che si possa realizzare un presidio di forze di polizia permanente, come da sempre sostenuto dal nostro Partito”. E’ il punto, in termini di sicurezza, con occhio rivolto in particolar modo a Lido Tre Archi ovviamente, del capogruppo della Lega, Gianluca Tulli.

“Solo così – spiega l’esponente fermano del Carroccio – si potrà avere una riqualificazione del quartiere e ridare sicurezza, tranquillità e dignità alle moltissime persone perbene che vi risiedono. Siamo sicuri inoltre, che un ritorno di Lido Tre Archi ad  una condizione di normalità, porterà beneficio oltre che all’intera fascia costiera fermana, anche all’intera città e  ai territori dei Comuni limitrofi”.

Lido Tre Archi si tinge di ‘nero a bande rosse’: i carabinieri blindano il quartiere a caccia di droga e clandestini Occhio alle norme anti-Covid19 (Le Foto)

Massiccio schieramento della Polizia: antiCovid, spaccio, immigrazione e occupazioni abusive Fermati quattro ragazzi (Le Foto)

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti