facebook twitter rss

Dal “disastro” al buon senso:
in tanti sul lungomare,
ma nel giorno 2 situazione più ordinata

PORTO SANT'ELPIDIO - Persone di tutte le età in cammino o di corsa sul litorale, ma a parte qualche eccezione prevalgono distanziamento e mascherine
Print Friendly, PDF & Email

Sarà stata la sfuriata a mezzo social del sindaco Nazareno Franchellucci, con l’avvertimento della possibile chiusura del lungomare. Sarà stato il pattugliamento ripetuto nell’arco della giornata da parte di polizia municipale e forze dell’ordine. Sarà stato che il tempo, fino al pomeriggio, è stato più incerto rispetto a ieri, o che dopo l’euforia del primo giorno che ha spinto tutti ad uscire, è tornata la responsabilità.

Di fatto, l’afflusso sul lungomare di Porto Sant’Elpidio, oggi, è stato molto più ordinato rispetto all’anarchia del primo giorno di fase 2, che il primo cittadino non ha esitato a definire disastroso. Numerose le persone di tutte le età a passeggio, di corsa o in bici sul litorale, ma tutte nel rispetto delle disposizioni, con un corretto distanziamento. Molto diffuso anche l’uso di mascherine.

Un po’ meno ligi alle regole i giovanissimi, si è visto qualche gruppetto di adolescenti che si spostavano sulle due ruote o a piedi, che sostavano nei prati o all’altezza della piattaforma da basket. In linea di massima, però, ha prevalso il buon senso. Nel pomeriggio il sindaco Franchellucci è stato su Canale 5, ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 per spiegare le ragioni del suo sfogo e l’auspicio che dopo l’euforia del primo giorno prevalga il rispetto delle regole.

Una speranza condivisa dalla lista di maggioranza Porto Sant’Elpidio al centro, che appoggia la posizione del sindaco e quella espressa dalla segretaria del Pd cittadino Patrizia Canzonetta. “Siamo pienamente d’accordo con entrambi – nota la coordinatrice Livia Paccapelo – quello che si è visto nella giornata di ieri non è accettabile, deve prevalere il senso di responsabilità, o saranno inevitabili restrizioni che nessuno vorrebbe adottare. Abito sul lungomare, all’altezza dei campi da basket e ieri ho visto coi miei occhi un afflusso continuo e disordinato di persone, purtroppo molti senza alcuna cautela nel distanziamento e senza mascherine. Ha fatto bene Franchellucci a richiamare tutta la comunità ad un atteggiamento più serio. Non so se sia stato per la sua presa di posizione, per i controlli o per altre ragioni, sta di fatto che oggi ho visto molto più rispetto delle regole sul lungomare”.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti