facebook twitter rss

La battaglia vinta del consigliere Malaigia (Lega): “Toelettature finalmente aperte”

IMPRESE - Malaigia: "Per l'ennesima volta, le Marche si confermavano ancora come fanalino di coda, persino su una situazione di facile risoluzione"
Print Friendly, PDF & Email

Marzia Malaigia

In questi giorni di ripresa graduale delle attività economiche ve ne sono alcune che, a causa di una classificazione Ateco non adeguata erano rimaste ferme – afferma il Consigliere della Lega Malaigia – nonostante ci siano tutte le condizioni per riaprire: è questo il caso delle toelettature per animali, impropriamente equiparate ai parrucchieri come servizi alla persona. Con la mozione della Lega, presentata e votata in Consiglio si è data voce a quello che ritengo un diritto della categoria – afferma il Consigliere Malaigia – per poter anticipare la riapertura degli esercizi, chiusi senza motivo per troppo tempo. Da sottolineare che gli operatori del benessere animale, con il loro lavoro gestito sempre in sicurezza, contribuiscono da sempre ad assicurare l’igiene degli ambienti domestici in cui gli animali d’affezione vivono in simbiosi con le famiglie: dobbiamo dimenticare, infatti, che la pulizia degli animali domestici rappresenta una forma di prevenzione sanitaria ora imprescindibile”.

Consigliere regionale della Lega che aggiunge: “Già prima della chiusura – chiarisce il Consigliere – le toelettature erano dotate di misure igienico-sanitarie rispondenti alle indicazioni del Governo e dotate di istruzioni contenenti le misure da adottare per la consegna e la ripresa dell’animale in totale sicurezza limitando al massimo ogni contatto tra persone. Bastava semplicemente consentire – chiarisce il Consigliere Marzia Malaigia sostenuta dal Capogruppo della Lega Marche Sandro Zaffiri e dal Consigliere Fratelli D’Italia Elena Leonardi, Vice presidente Commissione Sanità- di mettere in pratica le regole già sottoscritte dalla stessa categoria a partire dalle indicazioni per la differenziazione degli appuntamenti e il divieto di ingresso nei locali di toelettatura. Si poteva addirittura consentire la prosecuzione dell’attività in sicurezza senza interruzione – afferma la Malaigia – ciò avrebbe sollevato l’amministrazione regionale a non appesantire ulteriormente l’importo delle risorse destinate agli aiuti economici.
Un intervento correttivo da parte delle istituzioni era già stato adottato in tutte le altre regioni d’Italia, con
provvedimenti autorizzati da un un Protocollo del Ministero della Salute – chiosa la Malaigia – per l’ennesima
volta, le Marche si confermavano ancora come fanalino di coda, persino su una situazione di facile risoluzione
Finalmente – conclude il consigliere – dopo giorni di fraintendimenti dovuti a notizie non ufficialmente
confermate, sono a comunicare con soddisfazione che nel tardo pomeriggio è uscito il Decreto che autorizza la
riapertura delle toelettature da oggi 5 maggio”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti