facebook twitter rss

Trasfer: “Ripartono tutti i servizi di linea”
Ecco le misure antiCovid, abbonamenti
scolastici ancora sospesi

FERMANO - La Trasfer: "L’azienda si riserva di sporgere denuncia per procurata interruzione del pubblico servizio nei confronti degli utenti il cui comportamento, volto al mancato rispetto delle presenti disposizioni, comporti l’intervento delle forze dell’ordine"
Print Friendly, PDF & Email


Si comunica il ripristino dell’intero programma dei servizi di linea erogati, sospeso a seguito dell’Ordinanza regionale 8 del 13 marzo 2020″. E’ la comunicazione diffusa, con una nota stampa, dalla Trasfer. Dunque i servizi di linea del trasporto pubblico sono pronti a ripartire. Pertanto da domani 10 maggio 2020 verranno riattivati i servizi di linea festivi della linea Fermo – Porto San Giorgio, mentre da lunedì  verranno ripristinate tutte le corse urbane ed extraurbane con validità feriale e non scolastica che erano state sospese il 18 marzo 2020.

“Si ricorda che la linea Fermo – Porto San Giorgio – puntualizzano dalla Trasfer – riprende la cadenza normale ogni 20 minuti a partire dalle 8. Fino a nuova informazione, inoltre, il sabato mattina le corse urbane e la linea Fermo – Porto San Giorgio effettueranno il capolinea a largo Calzecchi. Gli orari in vigore da domenica 10 maggio p.v. possono essere consultati sul sito www.trasfer.eu o www.steat.it”. Sulle misure per il contenimento del contagio da Covid19, la Trasfer coglie l’occasione per rammentare gli obblighi a carico dell’utenza previsti dal Dpcm del 26 aprile scorso 2020 e dall’ordinanza regionale 29 del 5 maggio 2020: “Munirsi del titolo di viaggio a terra, possibilmente acquistando dal sito trasfer.eu oppure tramite le App MyTrasfer o MyCicero, indossare la mascherina prima di salire a bordo, prima di salire, attendere l’eventuale discesa degli utenti a bordo del mezzo, non utilizzare le poltrone indicate dal cartello vietato sedersi’. In mancanza di poltrone libere, informare il personale che provvederà a chiedere l’intervento di un autobus di rinforzo. L’azienda – rimarcano dalla Trasfer – si riserva di sporgere denuncia per procurata interruzione del pubblico servizio nei confronti degli utenti il cui comportamento, volto al mancato rispetto delle presenti disposizioni, comporti l’intervento delle forze dell’ordine”. Capitolo abbonamenti scolastici: “Si rammenta che l’ordinanza regionale 8 del 13 marzo 2020 – concludono dalla Trasfer – ha sospeso la validità degli abbonamenti scolastici. Pertanto, il possesso di un abbonamento per l’anno scolastico 2019/2020 non dà diritto all’utilizzo del servizio di linea: l’utente dovrà munirsi del titolo di viaggio prima di salire a bordo. Circa le modalità secondo cui l’utenza potrà recuperare i periodi non utilizzati, conformemente a tutte le aziende della regione, la Trasfer è in attesa di comunicazione da parte degli Enti preposti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti