fbpx
facebook twitter rss

Giornata mondiale malattie infiammatorie croniche intestinali, la Ibd Unit del Murri di Fermo eccellenza nazionale

FERMANO - Dopo l'evento del 30 novembre scorso al teatro dell'Aquila, la collaborazione tra Ibd Unit di Fermo e l'associazione Amici Onlus è sempre più forte, volta ad una sempre maggiore proposta a beneficio dei pazienti.
Print Friendly, PDF & Email

da sinistra Valentina Ferracuti, Giampiero Macarri e Simona Piergallini

“Oggi 19 maggio 2020 si celebra la Giornata mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, in cui tutto il mondo si tinge di viola, colore simbolo di queste patologie, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’esistenza di tali malattie che molto spesso sono sconosciute perché invisibili, colpendo in primo luogo l’apparato gastro intestinale”. Così la presidente della Amici onlus – sezione Marche, Valentina Ferracuti nel presentare la giornata di sensibilizzazione sulle malattie infiammatorie croniche intestinali.

Nel corso di questa giornata tante sono le iniziative dell’associazione che coinvolgono pazienti e medici su tutto il territorio nazionale. In questa fase, pesantemente influenzata dal Covid gli incontri celebrativi di questa importante giornata, che normalmente si svolgono di persona unendo in un luogo fisico volontari, pazienti e medici Italiani, hanno luogo sulle piattaforme on line. Con #amiciadistanza creato da Amici onlus Italia, medici e pazienti si ritrovano sul web in un abbraccio globale, tutti insieme, ancora una volta, per combattere questa battaglia fianco a fianco.

In particolare le Marche ed il territorio fermano vedono la presenza della Ibd Unit del Murri di Fermo che rappresenta un’eccellenza nazionale, orgoglio per il nostro territorio. Anche l’equipe del professor Giampiero Macarri, insieme alla dottoressa Simona Piergallini responsabile della Ibd Unit, hanno preso parte a questa giornata di celebrazioni con un collegamento live direttamente dall’ambulatorio Mici di Fermo, che nonostante l’emergenza Covid è riuscito, seppur a distanza, ad essere vicino ai propri pazienti che hanno potuto beneficiare del loro appoggio costante, fondamentale per superare al meglio il momento che stiamo vivendo senza conseguenze negative. Dopo l’evento del 30 novembre scorso al teatro dell’Aquila, la collaborazione tra Ibd Unit di Fermo e l’associazione Amici Onlus è sempre più forte, volta ad una sempre maggiore proposta a beneficio dei pazienti.

 

 

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X