facebook twitter rss

Rotary International dona
mascherine anti Covid alla Regione

VIRUS - Ceriscioli: “Insieme per convergere gli aiuti dove servono”. Ciucci: “Ora sostegni sociali alle famiglie in difficoltà”
Print Friendly, PDF & Email

“Il governatore del Distretto 2090 del Rotary International, Basilio Luigi Ciucci, ha consegnato al presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, una fornitura di mascherine anti Covid 19. Fanno parte dello stock di attrezzature mediche raccolte con i 350 mila euro di fondi del Distretto, dei 70 Club appartenenti alle regioni Abruzzo, Marche, Molise, Umbria e da privati, nell’ambito delle varie manifestazioni promosse. La cerimonia di consegna è avvenuta a Palazzo Raffaello”, fanno sapere dalla Regione.

Ceriscioli era accompagnato dall’assessore regionale Angelo Sciapichetti. Il governatore Ciucci dallo staff distrettuale e da rappresentanti dei Club di Ancona e Porto San Giorgio. “È un bell’esempio di come si affronta, tutti insieme, un momento particolare, indirizzando gli sforzi congiunti là dove occorre”, ha commentato Ceriscioli, ringraziando il governatore Rotary. Ciucci ha riferito delle donazioni sanitarie in corso, anche nelle Marche, come una barella ad alto biocontenimento, termo scanner e cabina triage a Jesi. Ora i governatori italiani si stanno orientando sugli aiuti sociali, con buoni spesa per le famiglie in difficoltà, a causa della crisi economica innescata dalla pandemia e con sanificatori da donare alle Rsa. “Quanto sta realizzando il Rotary International è in sintonia con il piano straordinario che la Regione Marche vuole promuovere a favore del sociale e dell’economia per garantire un aiuto in una fase di ripartenza delicata – ha commentato Ceriscioli – Buone notizie stanno giungendo dalla Commissione europea, con il fondo da 750 miliardi per il rilancio. Ma ciò non fa venir meno il valore di tutte le iniziative, piccole e grandi, che accompagnano questo percorso, sia nella parte sanitaria in cui si dà una mano a chi dovrà continuare a gestire, ancora per un po’, il decorso clinico della malattia, sia in quella del sociale a favore delle famiglie più in difficoltà”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X