fbpx
facebook twitter rss

Ancora un’aggressione
a Lido Tre Archi, indagini
in corso della Polizia di Stato

FERMO - Sul posto sono arrivati gli agenti della Questura di Fermo che hanno subito avviato le indagini per dare un nome e un volto agli aggressori. Il fatto potrebbe essere ricollegabile alle aggressioni registrate tra il 23 e il 25 maggio
Print Friendly, PDF & Email

di redazione CF

Dopo quelle avvenute il 23 e il 25 maggio, ieri, purtroppo, una nuova aggressione a Lido Tre Archi. Nel tardo pomeriggio di ieri infatti un uomo è stato aggredito in strada da un gruppetto di ragazzi con al seguito un cane.

L’aggredito è stato costretto a ricorrere alle cure mediche ed è stato soccorso e accompagnato all’ospedale dai sanitari della Croce verde di Porto Sant’Elpidio. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Questura di Fermo che hanno subito avviato le indagini per dare un nome e un volto agli aggressori. Terza aggressione, si diceva, nel giro di meno di due settimane dopo un primo atto di violenza avvenuto lo scorso 23 maggio, su cui indagano i carabinieri, e un secondo episodio a due giorni di distanza, su cui, invece, stanno lavorando, come per quello avvenuto ieri, gli investigatori della Questura. Per gli investigatori delle forze dell’ordine potrebbe esserci un filo conduttore tra i tre episodi.

 

Aggredito, finisce all’ospedale Indagini di carabinieri e polizia locale

SOS DA LIDO TRE ARCHI Aggredito e rapinato, arrivano polizia e Croce verde: indagini in corso

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X