facebook twitter rss

Lucentini: “Nicolai e il Pd stanno alle fakes
come la Lega sta alla concretezza
che serve ai fermani”

FERMO - Il coordinatore provinciale del Carroccio: "Abbiamo già presentato la richiesta al Prefetto per l’attivazione di un presidio fisso interforze nel quartiere e la proposta sarà oggetto di una imminente interrogazione parlamentare"
Print Friendly, PDF & Email

“L’ironia di Nicolai sull’arrivo di Salvini a Lido Tre Archi segnala solo il nervosismo elettorale di un Pd che sui problemi di Fermo non sa che pesci prendere da anni, né quando è stato al governo né ora che è all’opposizione. Nell’ansia di criticare preventivamente Salvini, scivola pure sulla buccia di banana dei fondi del bando periferie: il Pd votò a favore dell’emendamento al Milleproroghe con cui il governo Lega ha riprogrammato oltre un miliardo di mancette elettorali elargite last minute del governo Gentiloni consentendo a tutte le città che ne hanno i requisiti di presentare progetti”. Mauro Lucentini, coordinatore della Lega Provincia di Fermo, risponde così al segretario del Pd cittadino, critico sulla visita di Matteo Salvini in programma per domani nel quartiere di Lido Tre Archi di Fermo.

“Diversamente da Nicolai e dal Pd, La Lega va dritta al nocciolo dei problemi dei cittadini per dare il suo contributo alla loro risoluzione – conclude Lucentini – Abbiamo già presentato la richiesta al Prefetto per l’attivazione di un presidio fisso interforze nel quartiere e la proposta sarà oggetto di una imminente interrogazione parlamentare”.

Nicolai (Pd): “Salvini a Lido Tre Archi: presenza inopportuna e strumentale, Calcinaro prenda le distanze”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti