facebook twitter rss

La Sibiu Tour in Romania per la
Sangemini-Trevigiani Mg Kvis Vpm

CICLISMO - La compagine professionista fermana, dopo la pausa forzata da Coronavirus, ripartirà all'estero in una gara a tappe da dibattere dal 23 al 26 luglio prossimi
Print Friendly, PDF & Email

PORTO SANT’ELPIDIO – Dopo la pausa forzata per il Covid 19, il ciclismo è pronto a ripartire almeno all’estero.

Dal 23 al 26 luglio in Romania andrà in scena il Sibiu Tour, una gara a tappe per professionisti che vedrà al via anche la compagine fermana della Sangemini-Trevigiani, Mg Kvis, Vpm (foto).

Sarà questa una bella occasione per mettersi in mostra dopo una prima parte di stagione, a dire il vero molto strana, che tasterà anche lo stato di forma dei ragazzi che hanno sempre continuato a lavorare nel miglior modo possibile prima con i rulli a casa e poi sulle strade con allenamenti importanti.

I team manager Angelo Baldini e Orfeo Pieroni Mazzante sono smaniosi di vedere all’opera i propri atleti così come i direttori sportivi Maurizio Frizzo, Floriano Torresi ed Enrico Paolini. Anche il presidente onorario Blandino Trocchianesi non vede l’ora di poter tornare sulle strade ad incitare i propri corridori.

“Siamo stati fermi per un lungo periodo – ha detto Orfeo Pieroni Mazzante – che finalmente è passato. I ragazzi hanno lavorato sempre molto bene, prima sui rulli e da qualche settimana si stanno allenando su strada. Però, voglio ribadire che tutta la nostra logistica è stata in movimento al supporto di ogni atleta”.

Proprio quest’anno che l’U. C. Porto Sant’Elpidio si era affacciata nel ciclismo professionistico è arrivata la pandemia che non ha frenato gli entusiasmi.

“Quest’anno ho provato a fare un passo importante entrando insieme ai miei collaboratori nel ciclismo che conta – ha rimarcato Pieroni Mazzante –, purtroppo il Covid 19 ha rallentato il nostro processo di crescita che spero si possa evolvere nelle gare che disputeremo all’estero”.

Dopo il Sibiu Tour in Romania, ci saranno altri impegni all’estero per questa compagine. “Dal 28 luglio all’1 agosto disputeremo il Giro di Bulgaria – ha continuato Pieroni Mazzante –, poi saremo in scena di nuovo in Romania dal 4 all’8 agosto nello Szeklerand Tour”.

Parlando dell’attività eventuale in Italia, al momento non ci sono certezze. “Sono rimaste in calendario – ha concluso Pieroni Mazzante –, la Coppi e Bartali, il Giro dell’Emilia e altre manifestazioni dove, qualora ci fosse il loro svolgimento, noi saremo presenti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti