facebook twitter rss

“Chiamiamola Fase del Sorriso”,
scattano le ‘incursioni’
dei clown di Magicabula

FERMO - Momenti in allegria con i clown dell’associazione Magicabula per le vie di Fermo e dintorni: "Un segno di vicinanza e leggerezza"
Print Friendly, PDF & Email

L’associazione di clown terapia Magicabula di Fermo organizza nel Fermano a partire dalla tarda mattinata di domani delle ‘incursioni clownesche’ in strada, per esprimere vicinanza e soprattutto alleggerire gli animi e gli umori delle persone. Interagendo con i passanti, rigorosamente a distanza, con un semplice sguardo, con un sorriso, con una piccola gag o facendo dei giochini, si proveranno ad abbracciare a distanza grandi e piccini, si riempiranno magicamente le strade di colore e di pensieri positivi.

“L’associazione – ricordano da Magicabula – è attiva da 11 anni nel Fermano con un’idea di volontariato giocoso e divertente che sappia coinvolgere piccoli e grandi con l’intento di migliorare lo stato di benessere della persona. I volontari si occupano di portare allegria due volte a settimana nella pediatria dell’ospedale di Fermo; inoltre l’associazione ha all’attivo diversi progetti presso case famiglie per bambini, centri residenza per anziani, e vari centri disabili della zona. Con il lockdown i diversi progetti in corso sono stati costretti a fermarsi, i clown hanno riposto momentaneamente il loro naso rosso nell’armadio e hanno aspettato il momento giusto per ripartire. E questo momento è arrivato.
Si tratta di una modalità nuova, diversa da quella che caratterizza da anni l’associazione ma la voglia di stare vicino e insieme alle persone – rimarcano dall’associazione – ha vinto su tutto e così i clown si dicono pronti a ripartire, più carichi che mai. I volontari si mescoleranno tra le persone con il loro naso rosso, i loro vestiti bizzarri e colorati, i loro sorrisi smaglianti e la giusta follia tipica del clown. Si confonderanno tra la gente a passeggio, daranno vita a interviste clownesche e a sketch improvvisati. Ovviamente si adotteranno tutte le misure di sicurezza del caso, si rispetterà la dovuta distanza. L’importante sarà armarsi di pazienza e voglia di mettersi in gioco perché anche a due metri di distanza si può.
Si inizia domani in tarda mattinata, in piazza a Fermo e nella zona dell’ospedale, si prosegue nel tardo pomeriggio. E per orari e date degli appuntamenti successivi basta dare un’occhiata alla  pagina Facebook Magicabula. Dunque aspettateci, grandi e piccini, anzi veniteci a cercare, cerchiamoci perché un giorno senza sorriso è un giorno perso”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti