facebook twitter rss

Per contenere il virus
ecco il servizio anticovid 19
Interessate 23 spiagge libere

PORTO SAN GIORGIO - Al via il servizio anti Covid 19 nelle spiagge libere. Viene curato dall'associazione Sirio 2006 su incarico dell'Amministrazione comunale. Vigileranno sul rispetto delle norme e dei comportamenti per contenere la diffusione del virus.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Primo giorno per il servizio anticovid 19 nelle spiagge libere. Da nord a sud della costa sangiorgese, i ragazzi  “pattuglieranno” le 23 spiagge libere la cui gestione, in forza dei protocolli e delle linee guida approvati da Governo e Regione, ricade nelle competenze comunali. Polo bianca e pantaloni scuri, avranno il compito di sensibilizzare i bagnanti al rispetto nelle norme anticontagio. Quindi niente sanzioni o ammonizioni. Potranno però intervenire nel caso probabile di assembramenti, soprattutto tra i più giovani che prediligono le aree libere a quelle gestite dai concessionari. Per il mese di giugno il servizio, curato dall’associazione Sirio 2006 su incarico dell’Amministrazione comunale, si svolgerà nel weekend. Poi, a luglio ed agosto, quando si spera che l’affluenza dei turisti crescerà, sarà giornaliero. Presenze discrete, comunque, che inviteranno a stare attenti e a seguire le precauzioni per contrastare il contagio.

E, tutto sommato, anche da un primissimo bilancio, pare che i bagnanti stiano rispettando le regole del distanziamento interpersonale. Anche se non è semplice districarsi tra il groviglio di norme, ordinanze e decreti governativi su questo fronte. E spesso risulta pure difficile intervenire non sapendo se si abbia a che fare con un nucleo famigliare piuttosto che con un gruppo di amici. Tant’è, il personale incaricato e formato, sarà un supporto importante sul piano della sicurezza in questa anomala estate, partita lo scorso fine settimana ma non ancora entrata nel vivo come dimostrano tanti ombrelloni ancora chiusi o non occupati.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti