facebook twitter rss

In pensione dopo
65 anni di attività, il sindaco Loira
saluta l’albergatore Scafa

PORTO SAN GIORGIO - Incontro avvenuto stamane in municipio. Da parte dell'ex imprenditore, donata al Comune rivierasco una scultura in legno pregiato risalente all'800
Print Friendly, PDF & Email

 

Il sindaco Loira e Scafa

Il sindaco Nicola Loira ha ricevuto stamane in Comune la visita di Luciano Scafà, storico operatore turistico in pensione da alcuni giorni.

Ha ceduto la storica gestione dell’hotel Davide Palace dopo 27 anni di conduzione e 65 anni di attività, portata avanti con la propria famiglia.

“Avevo sei anni quando mio padre ha iniziato a insegnarmi il lavoro e a 24 gestivo insieme a mia sorella Anna l’Hotel Garden di Porto San Giorgio – ha ricordato Scafà -. A 49 anni ho aperto il David Palace Hotel. Ora ho 76 anni, non pochi per qualunque attività, tantissimi per fare l’albergatore nel terzo millennio. Ringrazio tutti gli amici, i clienti e i collaboratori che in questi lunghi anni mi sono stati vicini”.

Il sindaco si è complimentato per la lunga e carriera, condotta con maestria e assoluta professionalità.

“Luciano non è stato solo un eccellente operatore turistico ma è soprattutto patrimonio della città: è un culture dell’arte gastronomica e dell’accoglienza. E’ anche un appassionato collezionista di documenti e immagini che hanno testimoniato i cambiamenti avvenuti nel corso degni anni, preziosi contributi per le future generazioni”, ha aggiunto Loira.

Prima dei saluti Scafà ha donato una scultura in legno pregiato risalente all’800 con la riproduzione dello stemma cittadino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti