facebook twitter rss

Camera di Commercio Marche
e Prefetture, con Rex
arriva l’intesa sulla sicurezza

REGIONE - Acronimo di Regional EXplorer, si tratta di una piattaforma informatica destinata alle forze dell'ordine per scongiurare fenomeni di illegalità. Uno strumento di indagine attuato da Infocamere e basato sui dati contenuti nel Registro delle Imprese
Print Friendly, PDF & Email

 

I prefetti collegati in video conferenza

La collaborazione tra sistema delle prefetture della regione e Camera Marche, proficua e continuativa in questi mesi di emergenza sanitaria ed economica, a beneficio della corretta operatività e sicurezza delle imprese del territorio può contare su un nuovo strumento informatico: la piattaforma Rex (Regional EXplorer).

Si tratta di sistema innovativo di indagine, messo a punto da Infocamere (braccio operativo informatico del sistema camerale) e declinato da Camera Marche sulla specificità della realtà della nostra regione che permette, in sinergia con le forze dell’ordine collegate, il monitoraggio del territorio sfruttando i database del Registro delle imprese.

I dati che il sistema Rex fornisce sono di tipo anagrafico, economico finanziario, riguardano governance e assetto societario e danno conto di eventi pregiudizievoli.

Quello costituito dai dati relativi alle imprese è un patrimonio fondamentale di cui la Camera di Commercio dispone, essenziale sempre per conoscere e meglio supportare il tessuto imprenditoriale regionale e, in questa stagione delicata e cruciale per le nostre economie, anche di monitorare possibili fenomeni anomali.

“Con Rex è possibile infatti ricavare informazioni utili su situazioni che possano essere indicative della sussistenza di rischi di illegalità e infiltrazioni criminali che, come noto, trovano terreno fertile nei momenti di fragilità come quello che stiamo attraversando”, spiega il presidente della Camera di Commercio delle Marche, Gino Sabatini

Sulla stesa linea il Prefetto di Ancona, Antonio D’Acunto che, unitamente ai Prefetti di Ascoli Piceno, Fermo, Macerata e Pesaro Urbino, ha dichiarato: “Molto importante per noi in questo momento la vicinanza della Camera di Commercio con cui da tempo stiamo portando avanti azioni rivolte ad assicurare quei valori di legalità e trasparenza indispensabili per assicurare la crescita delle imprese, il processo di sviluppo del territorio regionale e oggi in particolare scongiurare che l’incertezza e la crisi alimentino la vulnerabilità del mercato alla criminalità”.

“Come gli ultimi mesi ci hanno dimostrato, la tecnologia viene in soccorso in momenti emergenziali e rende più forte la nostra azione anche rispetto al tema di sicurezza e legalità: valori etici ma anche economici, un territorio trasparente e che funziona correttamente è un territorio più competitivo e che vale di più”, si congeda Sabatini.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti