facebook twitter rss

Rotonda Molini, monta la protesta
Calcinaro media con la Provincia
“La prossima settimana si apre”

FERMO - Commercianti e residenti logorati dalla lunga attesa: “La gente non passa praticamente più da noi”. Il primo cittadino in prima linea per sbloccare la situazione
Print Friendly, PDF & Email

di Andrea Braconi

La fine di giugno è arrivata, ma la rotonda di Molini non è ancora pienamente funzionale. Resta chiuso, infatti, il tratto che conduce all’abitato nel quale insiste la scuola primaria e diverse attività commerciali, oltre che un numero consistente di abitazioni ed appartamenti. L’annuncio della Provincia ad inizio mese aveva fatto sperare residenti ed operatori, ma la mancanza di certezze ha rapidamente mosso una protesta pacifica ma determinata.

Questa ‘prossima settimana’ non arriva mai – afferma un commerciante -. Avevamo fatto la raccolta firma per realizzare la rotonda perché la ritenevamo un’opera fondamentale per migliorare il traffico ed aumentare la sicurezza, ma non immaginavamo una situazione simile. La gente non passa praticamente più da noi, ci vengono a trovare solo i clienti più fedeli e consideriamo anche che i lavoratori della zona industriale sono in cassa integrazione e quindi non vengono sicuramente qui”.

Una rotonda nata male che sta finendo peggio” aggiunge un abitante. Certo, evidenziano tutti, il lockdown ha complicato la situazione, ma è arrivato il momento di sbloccare definitivamente l’empasse, come richiesto all’unisono al sindaco Paolo Calcinaro. “Visto lo stato dei lavori – conferma lo stesso primo cittadino, che nel corso delle ultime settimane si è più volte confrontato con i residenti – ho chiesto che quantomeno fosse aperta la corsia verso Molini con provenienza da Campiglione, ma mi è stato detto da Anas e Provincia che questa ipotesi transitoria non poteva essere contemplata per diversi motivi”.

Nel corso di una telefonata con il dirigente della Provincia Ivano Pignoloni, Calcinaro ha però ricevuto la conferma che a breve verrà effettuata la bitumatura, con l’apertura provvisoria che verrà valutata per l’inizio della prossima settimana. “Credo – conclude il primo cittadino – che valga la pena attendere ancora qualche giorno per vedere un’opera attesa da decenni”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X