fbpx
Giovanni Lanciotti Spazio pubblicitario elettorale
facebook twitter rss

Torna il ‘Teatro sul Sagrato’: “Tra l’uomo e il silenzio, la parola” per la 22esima edizione

FERMO - Francesco Fioretti (direttore dell’ufficio competente e organizzatore dell’evento): "Questa edizione resterà nella memoria insieme a questo tempo particolare se riuscirà a superare il senso di disorientamento e di frustrazione che affiora da tanto vissuto quotidiano"
Print Friendly, PDF & Email


L’Ufficio diocesano della Pastorale per il Tursimo, Sport e tempo libero, in collaborazione con l’Ufficio per i Beni culturali e l’Ufficio Comunicazioni Sociali, ha organizzato la 22esima edizione del ‘Teatro sul sagrato’, dal titolo ‘Tra l’uomo e il silenzio: la parola’. La rassegna, che si terrà all’aperto sul sagrato della Cattedrale di Fermo, prevede tre serate: il 3, 10 e 24 luglio.

Questa edizione – afferma Francesco Fioretti direttore dell’ufficio competente e organizzatore dell’evento – resterà nella memoria insieme a questo tempo particolare se riuscirà a superare il senso di disorientamento e di frustrazione che affiora da tanto vissuto quotidiano. Come in un mare in burrasca, i comandi della nave non sembrano avere grande efficacia ma sono i soli mezzi di cui disponiamo per opporci alla fatale corrente, così oggi siamo chiamati a manovrare quei pochi ma fondamentali strumenti di umanità che possono permetterci di superare questo tempo difficile. Il programma della rassegna vuole puntare ad affermare, non certamente in maniera esaustiva, alcuni elementi che possono aiutarci ad orientare la nostra attenzione, le intenzioni e le azioni nel perseguire delle finalità degne di essere condivise dal genere umano.” L’iniziativa è organizzata in collaborazione con la Provincia di Fermo, il Comune di Fermo e la Fondazione Cassa di Risparmio. Tutti gli eventi in calendario saranno a ingresso libero e avranno inizio alle ore 21.15. Per tutto il materiale informativo clicca qui.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X