facebook twitter rss

Terremoto, Verducci (Pd):
“Il Governo concretizzi gli impegni presi”

SISMA - "Ci sono questioni urgenti che devono entrare nei provvedimenti in cantiere in queste ore, sia il decreto semplificazioni sia il decreto che deciderà la ripartizione dei fondi sulla base del prossimo scostamento di bilancio"
Print Friendly, PDF & Email

 


“Dopo il passo falso sul Decreto Rilancio, è fondamentale che la ricostruzione post sisma entri da subito a far parte del piano per la ripartenza del Paese dopo l’emergenza covid. C’è adesso un’importante rassicurazione da parte del Commissario Legnini. Bene. Vanno concretizzati gli impegni presi dal Governo”. Così il senatore Francesco Verducci, vicepresidente Commissione Cultura del Senato.

“Ci sono questioni urgenti che -aggiunge il senatore dem – devono entrare nei provvedimenti in cantiere in queste ore, sia il decreto semplificazioni sia il decreto che deciderà la ripartizione dei fondi sulla base del prossimo scostamento di bilancio. Servono nuovi investimenti per il personale dei comuni e degli uffici per la ricostruzione, la proroga dello stato di emergenza, misure che consentano di accelerare la ricostruzione pubblica e privata accogliendo le istanze di sindaci, tecnici e professionisti, imprese. Governo e Parlamento hanno il dovere di mantenere gli impegni assunti con le popolazioni terremotate ingigantite dalla crisi di questi mesi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X