facebook twitter rss

Dal Piemonte al Portogallo, il nuovo
week end di successi per il Red Racing

MOTO - L'Italiano Epoca, il tricolore della Lombardia, senza dimenticare le sfide maceratesi disputate ieri a Cingoli. A chiudere i piazzamenti a podio per il team fermano i due terzi posti di giornata nel Cev di Zaccone, protagonista a Portimao
Print Friendly, PDF & Email

Il primo posto di Graziano Peverieri ed il secondo di Adriano Piunti, ieri al “Fagioli” di Cingoli

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – Nuovo fine settimana all’insegna delle sfide per il team Red Racing. Il racconto del week end appena lasciato alle spalle si avvia con il Campionato Italiano Epoca, a riprendere le competizioni post Covid 19 ieri da Bellinzago, Piemonte, precisamente in provincia di Novara.

All’esordio del nuovo circuito tricolore stagionale ben 220 partecipanti, pronti a rispondere “presente” al cancelletto del via. La lunga trasferta al Nord è stata onorata da due alfieri del team, precisamente dalla coppia dei neo campioni italiani, lesti a mettersi in evidenza sin dalle prime qualifiche del sabato, culminate con il primo posto nelle diverse categorie. Nelle gare domenicali di ieri, l’ormai inossidabile Gianni Gismondi, da prassi consolidata, ha ottenuto due primi posti, nella categoria E2 a bordo della Tgm 125 a due tempi ed uno nella D2, dibattuta con la Honda 250, sempre a due tempi, non riuscendo però ad andare oltre il quarto posto di giornata a causa di noie meccaniche.

Bene anche la condotta del nuovo acquisto Michele Pierucci, di scena nella categoria E1 con la Suzuki 125 a due tempi. Dopo il primo tempo portato a casa nelle qualifiche del sabato, eccolo saldamente al comando nella prima gara della domenica, ma a soli due giri dal termine, dei guasti al mezzo ne hanno compromesso la performance, chiusa con la seconda posizione. Nella replica, inficiata dagli stessi problemi alla moto, si concretizzava pertanto un quarto posto, valso il terzo gradino del podio di giornata.

Sempre in Piemonte, più precisamente a Toffarello (Torino), nel mentre si disputava la seconda tappa del Campionato Regionale Fmi Lombardia. Il rappresentante del Red Racing, Massimiliano Riccio, con un secondo ed un primo posto di manche saliva quindi sul picco del podio nella categoria Veteran Mx1.

Tutto ciò al momento in cui nella nostra regione si correva la seconda gara del Campionato Regionale Fmi. A Cingoli, il “balcone” delle Marche sito nel Maceratese, il Red Racing presenziava lo sterrato competitivo con un folto numero di piloti accorsi anche da altre regioni. Graziano Peverieri confermava quindi il grande stato di forma conquistando l’assoluta di giornata, con Adriano Piunti a salire sul secondo gradino del podio nella selezione Veteran Mx2. Matteo Silenzi sfiorava da par suo il podio arrivando quarto assoluto nella categoria Rider, mentre Marco D’Angelo si piazzava settimo nella 125 a due tempi, non andando oltre l’ottava piazza nella seconda manche, anche in questo caso in quanto ad accusare problematiche meccaniche.

Oggi invece, lunedì 13 luglio, sulla pista portoghese di Portimao si è disputata la terza e quarta prova del Campionato Europeo della Velocità, caratterizzate da due ottimi terzi posti agguantati da Alessandro Zaccone, il romagnolo classe 1999 in pista per i colori del Red Racing, su licenza del Moto Club Lion di Montegranaro.

 

Fotogallery

Un momento della gara di Massimiliano Riccio

Il podio a fine gara con la vittoria di Riccio nella Veteran Mx1 450 centimetri cubici

Alessandro Zaccone quest’oggi sul circuito portoghese di Portimao

 

Articolo correlato: 

Red Racing, oltre lo sterrato arrivano emozioni dalla velocità

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X