facebook twitter rss

Il gruppo di Protezione Civile
in campo per un’esercitazione

SANT’ELPIDIO A MARE - "Dopo la quarantena siamo ripartiti con i nostri impegni, che ci hanno permesso di prepararci per le future sfide", ha commentato il coordinatore Castignani. Nel pomeriggio di ieri impegnati 22 dei 30 militi facenti parti del nucleo elpidiense
Print Friendly, PDF & Email

 

Ieri pomeriggio il Gruppo Comunale di Protezione Civile è stato impegnato in una esercitazione che ha i visto i volontari tornare alla normalità dopo l’emergenza dovuta al Covid 19.

“Il periodo del lock down è stato un periodo davvero particolare per noi – dice il coordinatore, Massimiliano Castignani – ed abbiamo gestito questa emergenza andando anche oltre le nostre competenze ma non ci siamo tirati indietro davanti a niente, consapevoli dell’importanza del contributo di ognuno per affrontare al meglio l’emergenza. Ora, però, siamo ripartiti con i nostri impegni che ci hanno permesso prepararci per le nostre future sfide. Forse è prematuro pensare alla normalità, quella normalità che abbiamo lasciato da parte quel 7 marzo 2020 quando l’Italia si è ferma per tre mesi. Ma il nostro gruppo non si ferma e siamo tornati a concentrarci sulla formazione e sul consolidamento delle nostre competenze”.

Nel pomeriggio di ieri i volontari hanno eseguito un’esercitazione che ha visto impegnati i volontari carichi di entusiasmo per ripartire con spirito di collaborazione e con lo spirito di servizio che da sempre li caratterizza.

Hanno partecipato 22 volontari su 30. “Un’ottima partecipazione – dice Castignanti – e stiamo andando avanti anche nella formazione del nuovo coordinatore che dovrà prendere, più avanti, il mio posto: dopo 12 anni i tempi sono maturi per fare largo alle nuove generazioni. Vedere i volontari all’opera ed osservare i risultati del loro lavoro mi ha riempito d’orgoglio: hanno dimostrato di saper portare avanti un grande lavoro di squadra con molta devozione per la divisa che indossano. Credo di poter dire che alcuni di loro sono potenzialmente pronti a subentrare nel mio ruolo. Abbiamo anche avuto un incremento di quattro nuovi volontari e credo di poter dire che il gruppo è più in forma che mai: l’emergenza ci ha provati ma ci ha anche fortificati. Siamo pronti per guardare al futuro con fiducia”.

“Durante l’emergenza per il Covid 19 i nostri volontari hanno dimostrato di essere davvero infaticabili – dice il sindaco, Alessio Terrenzi – ed hanno sostenuto dei ritmi altissimi. Tanti gli incarichi importanti che sono stati affidati loro in seno ad un’emergenza che nessuno di noi avrebbe mai potuto prevedere. Colgo l’occasione per ringraziarli a nome mio e di tutta la collettività che vede, costantemente, degli amici in quelle divise prima che dei volontari. Amici che portano anche un sorriso oltre all’aiuto che si è concretizzato in diverse forme. L’esercitazione sul campo, presso il parco Fluviale, ha riportato i nostri ragazzi a respirare quella normalità di cui tutti noi abbiamo bisogno che, me lo auguro, sia davvero a portata di mano”.

 

Fotogallery


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X