facebook twitter rss

Nella notte amara della
Juventus, l’emozione Champions
per Marco Olivieri

CALCIO - Non è bastato il 2 a 1 firmato da Cristiano Ronaldo per avere la meglio del Lione, con i francesi a superare il turno in virtù dell'1 a 0 maturato all'andata. In coda al match però le positive sensazioni per i sostenitori bianconeri della provincia sono giunte dall'esordio europeo del promettente e giovane esterno offensivo fermano, in campo al 39' della ripresa al posto di Dybala
Print Friendly, PDF & Email

Marco Olivieri all’ingresso in campo nella gara di Champions contro il Lione

 

di Paolo Gaudenzi

TORINO – Nell’ennesima notte europea dai contorni amari per la Juventus, la piccola consolazione bianconera per gli appassionati della Vecchia Signora della provincia, nella prima serata di ieri, è arrivata dall’esordio in Champions di Marco Olivieri.

Il 2-1 imposto al Lione grazie ai due acuti del solito Cristiano Ronaldo (rigore trasformato e tiro da fuori area) non è bastato agli uomini di Maurizio Sarri per accedere alle Final Eight della competizione, considerando l’1-0 maturato in terra francese all’andata prima dell’arrivo del Covid 19.

In corso d’opera l’inserimento di Dybala, subito vittima di una ricaduta: l’elongazione muscolare che lo aveva tenuto fuori dall’undici di partenza si è repentinamente riacutizzata. Il problema alla coscia sinistra dell’argentino ha così spianato la strada, al 39′ del secondo tempo, al giovane e talentuso esterno offensivo nativo di Fermo, residente a Porto Sant’Elpidio.

Un paio di scambi briosi sulla destra del fronte d’attacco, e una palla in uscita dall’area francese rincorsa con generosità sino all’out mancino difensivo, i principali spunti in chiave Champions offerti da Oliveri sul campo di gara nella porzione di partita a disposizione.

Dopo l’esordio in Serie A messo a segno nelle scorse settimane nella sfida di campionato vinta dalla Juventus contro il Genoa, per il nostro conterraneo in coda alla famigerata (per via della pandemia) stagione sportiva 2019/20 anche il debutto nella massima competizione calcistica continentale, seppur non coronata con l’auspicato risultato di squadra.

 

Articoli correlati:

Olivieri, che regalo di compleanno! Esordio in Serie A in Genoa-Juventus

 

Olivieri campione d’Italia con la Juventus, parla l’agente: “Marco è l’esempio perfetto per tanti giovani”

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X