facebook twitter rss

Altra tabella rossa per il
Red Racing, a Gazzane sorrisi per
lo ”zio 134” Pierucci

MOTOCROSS - Nuova domenica di soddisfazioni per la scuderia del team manager Scaloni che, oltre alla felicità nella categoria Epoca E1, sorride con Gismondi nella E2. Nel mentre seconda prova selettiva del Campionato Italiano Expert-Rider, fermani in pista con D'Angelo e Tosetto
Print Friendly, PDF & Email

Tutta la felicità di Michele Pierucci sul podio a fine gara

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Dal fine settimana appena trascorso fa bella mostra di sé un’altra tabella rossa nelle stanze del team Red Racing. 

La certificazione di leader della classifica in esame si riallaccia al Campionato Italiano, e si ben combina con le due già conquistate da Gianni Gismondi ed Adriano Piunti.

Più precisamente ieri, domenica, al crossodromo “Galaello” di Gazzane di Preseglie (BS) si è disputata la seconda prova dell’Epoca a tinte tricolori, ed in tale contesto Michele Pierucci, conosciuto nell’ambiente come “Zio 134“, ha portato a casa la prestigiosa tabella di leader balzando in testa alla classifica generale grazie al secondo posto di giornata nella categoria E1, ottenuto grazie alla Villa 125 a due tempi del 1979.

Tutto ciò mentre Gianni Gismondi continuava a macinare successi nella E2, in sella alla Tgm 125, con due ottimi primi; mentre nella categoria D2, con un terzo ed un secondo piazzamento, saliva sul secondo gradino del podio. In contemporanea andava in scena, sempre nella giornata di ieri, anche la seconda prova selettiva per il Campionato Italiano Expert-Rider.

Scuderia fermana in pista solo con due piloti. Per il centro Italia, precisamente a Chiusdino in provincia di Siena, Marco D’angelo, nella Rider Mx2, seppur non conoscendo la pista ha ottenuto un 17esimo e 18esima posizione, collocandosi nella top 20 della classifica generale valida la finale del 18 ottobre a Savignano sul Panaro. Michele Tosetto, invece, sempre nella Rider MX1, a Cassano Spinola (Alessandria) ha sfiorato il podio per un soffio, ottenendo la quarta posizione assoluta di giornata.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X