facebook twitter rss

‘Diffamazione a mezzo social’,
denunciati dai carabinieri
per i commenti sull’Arma

DENUNCE - Tra le varie esternazioni di apprezzamento per l'operato delle divise, non sono sfuggite né lasciate cadere nel vuoto dai militari le parole di due profili. E così dopo una rapida ricerca sui social, i carabinieri della compagnia di Fermo e, appunto, del Nil, sono passati alle denunce per "diffamazione a mezzo social"
Print Friendly, PDF & Email

di Giorgio Fedeli

Potrebbero costare cari a due ‘internauti’ i commenti scritti su un social e rivolti ai carabinieri. I due infatti sono stati denunciati dall’Arma per “diffamazione a mezzo social”. I carabinieri sono stati impegnati, nei giorni a cavallo del Ferragosto, in operazioni di controllo in locali, attività ricettive e chalet per far rispettare le norme anti-Covid e anche quelle sul lavoro.

Infatti, oltre alle pattuglie delle varie stazioni, in campo sono scesi anche i colleghi del Nil-nucleo ispettorato del lavoro dei carabinieri. E via ai commenti. Due di questi, però, tra le varie esternazioni di apprezzamento per l’operato delle divise, non sono sfuggito né lasciati cadere nel vuoto dai militari. E così dopo una rapida ricerca sui social, i carabinieri della compagnia di Fermo e, appunto, del Nil, sono passati alle denunce per “diffamazione a mezzo social”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X