facebook twitter rss

Movida e alcool al volante,
controlli a tappeto della Stradale: 8 denunce, rinvenuto uno scooter rubato

CONTROLLI - Durante i controlli infatti,  due persone a bordo di uno scooter, alla vista degli  agenti si sono dati alla fuga velocemente, per poi abbandonare il mezzo allontanandosi a piedi e disperdendosi tra la folla di Ferragosto
Print Friendly, PDF & Email

 

Nella notte di Ferragosto, la Sezione Polizia Stradale di Fermo, da tempo  concentrata a contrastare la guida sotto l’influenza di alcol e droghe, ha attuato  il dispositivo di contrasto agli eccessi della movida notturna mettendo in campo  i propri operatori, che già nei giorni scorsi avevano messo in atto una serie di operazione di successo   nella lotta a tale  fenomeno anche in collaborazione con la Questura fermana.

Nonostante la campagna informativa mediatica della Polizia Stradale, sui  rischi derivanti dalla guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’influenza di  sostanze stupefacenti il rapporto finale del servizio ha fatto registrare  numerose infrazioni.

Su 56 veicoli controllati sulla fascia costiera, otto sono state le patenti ritirate ai sensi dell’art. 186 del Codice della Strada. Sono state otto anche le persone denunciate  penalmente, tutte per aver fatto registrare un tasso alcolemico superiore a 0,8 g/l valore doppio del limite consentito, con un caso di ben quattro volte  maggiore.

Delle persone sanzionate per guida in stato di ebbrezza,una era alla guida  di un ciclomotore. In totale sono stati decurtati 90 punti dalle patenti di guida.  Non finisce qui. Durante i controlli infatti,  due persone a bordo di uno scooter, alla vista degli  agenti si sono dati alla fuga velocemente, per poi abbandonare il mezzo allontanandosi a
piedi e disperdendosi tra la folla di Ferragosto. Il veicolo recuperato è risultati provento di  furto ed è stato messo a disposizione della Polizia Scientifica, per rilevare tracce  utili ad identificare i due individui.

“I dati in questione – spiegano dalla Polizia Stradale – evidenziano la necessità di un impegno costante per rendere le strade della nostra provincia più sicure, soprattutto nel periodo estivo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X