facebook twitter rss

Regionali, Lanciotti lancia un questionario su internet: “Cinque minuti per conoscere i vostri punti di vista ed esigenze”

VOTO - "Il politico non deve farsi notare per accaparrarsi il voto con promesse o frasi ad effetto, il politico deve guardare coi suoi occhi le facce della gente. Non deve farsi riconoscere, ma riconoscere quelle che sono le vere esigenze della collettività, i problemi e le preoccupazioni, le speranze e gli auspici"
Print Friendly, PDF & Email

 

“Lo slogan non è casuale. Nel manifesto elettorale trovano spazio i volti delle persone comuni, dai ragazzi agli anziani passando per gli adulti. E quel  ‘Voi prima di tutto’ ad invertire le gerarchie della politica”.  Così l’avvocato Giovanni Lanciotti,  candidato fermano alle Regionali per Forza Italia Civici per le Marche in appoggio al candidato presidente Francesco Acquaroli, ribalta il fronte e rilancia annunciando una nuova iniziativa aperta a tutti gli elettori.

“Il politico non deve farsi notare per accaparrarsi il voto con promesse o frasi ad effetto, il politico deve guardare coi suoi occhi le facce della gente. Non deve farsi riconoscere, ma riconoscere quelle che sono le vere esigenze della collettività, i problemi e le preoccupazioni, le speranze e gli auspici” spiega Lanciotti.

Per questo, anche per limitare il più possibile i contatti diretti con la gente in questa fase di Covid, Lanciotti ha percorso la strada della tecnologia e dell’online. L’avvocato ha infatti lanciato un questionario su internet dove chiede agli elettori cinque minuti del loro tempo. “Insieme a voi voglio costruire le Marche del Futuro – ha annunciato -, e con questo sondaggio assolutamente anonimo è mia intenzione conoscere i vostri pensieri e i vostri punti di vista su determinate question. Con un semplice click si entra nell’interfaccia con domande a risposta chiusa inerenti a macro-aree di riferimento. ‘Quali sono le preoccupazioni per i prossimi mesi per la tua famiglia? Quali sono le preoccupazioni per il tuo territorio?’ L’utente può dire la sua con una croce su tre risposte su una vasta gamma di opzioni. Nella seconda parte del sondaggio, si mira a scegliere insieme le priorità per cambiare le Marche”.

“Da poche ore – spiegano gli addetti ai lavori –  il sondaggio è attivo al link https://bit.ly/3jgwy65 e già sono emerse le prime proposte che vanno dal mondo del lavoro alla famiglia, tra le quali la necessità di premiare le imprese che assumono giovani under 35 abbassando il costo del lavoro o investire di più sulle cure domiciliari per aumentare la qualità dell’offerta nelle Residenze per anziani”.

“Sostenere le famiglie nel lavoro di cura significa sostenere i giovani che in un futuro più o meno prossimo dovranno occuparsi dei propri genitori anziani in un momento in cui la popolazione tende ad invecchiarsi e a stabilizzarsi – prosegue Lanciotti –  Il sociale e la famiglia sono due miei cavalli di battaglia”.

Alla fine del sondaggio, cliccando conferma e invia si forniscono i dati successivamente elaborati e poi discussi e analizzati dal pool di professionisti accanto a Lanciotti. “Il coraggio di cambiare ha bisogno del vostro contributo – la chiosa del candidato-. Il ‘Voi prima di tutto’ è chiaro, vuol dire che sono interessato al vostro punto di vista. Non sono un politico di mestiere e non ho bisogno di esserlo, ho una mia professione; mi sono lanciato in quest’avventura con ‘Forza Italia Civici per le Marche’ per esclusivo senso di responsabilità nei confronti del territorio e delle Marche. Insieme possiamo ricostruirle”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X