facebook twitter rss

Auto schiacciata in superstrada:
morto il conducente,
gravissimo il passeggero

POLLENZA - Un 46enne ha perso il controllo della sua auto dopo un malore e ha centrato la Fiat Punto su cui viaggiavano due anziani, uno ha perso la vita, l'altro è stato trasportato con l'eliambulanza a Torrette. La vittima, Porfirio Porfiri, viveva a Piediripa di Macerata
Print Friendly, PDF & Email

incidente-superstrada14-650x488

L’intervento dei vigili del fuoco

 

di Gianluca Ginella e Francesca Marsili (Foto di Fabio Falcioni)

Auto schiacciata tra una vettura (che poco prima vi aveva impattato) e il guardrail: un morto e un ferito gravissimo. La tragedia si è consumata questa mattina intorno alle 11,30 lungo la superstrada a pochi metri dallo svincolo per Pollenza in direzione monti. A perdere la vita un 82enne, Porfirio Porfiri, originario di Corridonia e residente a Piediripa di Macerata, il ferito (in condizioni gravi), trasportato all’ospedale di Torrette, ha anche lui 82 anni e si trovava in auto con la vittima, un suo amico. Dopo lo schianto in superstrada è stato il caos con chilometri e chilometri di coda e poi con la chiusura (fino alle 14 circa) della corsia in direzione monti.

Una terza persona è rimasta ferita, si tratta di un 46enne che è stato portato in ospedale. E proprio da un malore del 46enne mentre era alla guida della sua Ford X Max, secondo quanto ricostruito dai carabinieri della Compagnia di Tolentino, è nato tutto. L’uomo viaggiava in direzione monti quando, circa un centinaio di metri prima dello svincolo per Pollenza, si è sentito male e ha perso il controllo della sua auto. A quel punto la vettura ha impattato con una Fiat Punto su cui si trovavano i due 82enni. Al volante c’era Porfiri. La Fiat dopo essere stata centrata dalla Ford è finita contro il guardrail ed è rimasta schiacciata tra questo e la vettura del 46enne. Violentissimo l’impatto: il conducente della Fiat è morto subito dopo. Gravissimo il passeggero. Sul posto sono intervenuti immediatamente gli operatori del 118 che hanno richiesto l’intervento dell’eliambulanza. Nel frattempo lungo la 77 si sono formate file di auto per chilometri (gli automobilisti sono rimasti fermi per circa un’ora). Chiuso l’ingresso della superstrada a Sforzacosta. Nel frattempo il passeggero della Fiat è stato trasportato all’ospedale di Torrette, ad Ancona.

L’anziano in auto con Porfiri è in pericolo di vita e le cure alle 15 erano in corso. Meno grave il conducente della Ford, che è stato trasportato all’ospedale di Macerata. Il corpo di Porfiri è stato invece portato in obitorio e sarà svolta l’ispezione cadaverica. Sequestrate entrambe le auto. Gli accertamenti sono stati svolti dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile di Tolentino con i militari delle stazioni di Tolentino e Belforte.

 

incidente-superstrada15-650x488

Incidente-suprestrada12_censored-650x433

Una delle due auto coinvolte

incidente-superstrada4-650x277

incidente-suprestrada10_censored-650x433

La seconda auto coinvolta

incidente-superstrada11_censored-650x433

I carabinieri sul posto per i rilievi

incidente-superstrada13_censored-650x433

incidente-superstrada8-650x300

La persona trasferita all’ospedale di Macerata

incidente-superstrada5-650x300

Una delle persone coinvolte caricata su Icaro

incidente-superstrada10-650x433

incidente-superstrada12-650x433

incidente-superstrada-2-650x300

L’eliambulanza atterrata vicino al luogo dell’incidente

incidente-superstrada1-650x516


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X