facebook twitter rss

Notte di controlli per la Polizia,
bloccato e denunciato
per ricettazione un clandestino

COSTA - Anche ieri notte controlli da parte della Polizia della Questura di Fermo con l'ausilio della Cinofila della Finanza. Soccorsa una ragazzina ubriaca a Bambinopoli
Print Friendly, PDF & Email

Altro sabato, altra nottata di controlli per la Polizia di Stato della Questura di Fermo. I poliziotti della Squadra Mobile e delle Volanti, infatti, ieri hanno effettuato l’ennesimo servizio di controlli sulla costa sangiorgese. Le divise della Questura, con la consueta collaborazione dell’unità cinofila del Gruppo della Guardia di Finanza del comando provinciale di Fermo, hanno perlustrato la litoranea per verificare eventuali assembramenti nei locali pubblici e negli chalet.

Ma non solo rispetto delle norme anti-Covid. Per gli agenti della Questura lotta anche allo spaccio, con l’ausilio, si diceva, della Cinofila, e a ogni tipo di reato predatorio o illecito. E infatti i poliziotti, dopo aver raccolto le segnalazioni di alcuni residenti sul lungomare nord per sospetti furti in auto, hanno bloccato un giovane clandestino trovato in possesso di un portafogli non suo, con all’interno dei documenti e del denaro. Il giovane ora, seppur non riconducibile alla segnalazione dei cittadini, dovrà rispondere, oltre che dello stato di clandestinità, anche di ricettazione. E sempre nel corso della serata i poliziotti sono intervenuti in piazza Bambinopoli, anche in questo caso raccogliendo la segnalazione di un cittadino che parlava di assembramenti. Lì hanno trovato una ragazzina in preda agli effluvi dell’alcol. La giovane è stata soccorsa dai sanitari del 118 e accompagnata in ospedale mentre la Polizia si occupava di informare i genitori.

g.f.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X