facebook twitter rss

”Bimbi e Bici in Piazza”,
rinviata l’edizione 2020

CICLISMO - "Per quest'anno ha vinto il Covid, ma non ci fermeremo qui: pandemia permettendo abbiamo già in mente il profilo della fantastica edizione, la numero quattro, che andremo a vivere il prossimo anno", il commento della principale organizzatrice Anastasia Lanciotti
Print Friendly, PDF & Email

Anastasia Lanciotti immersa tra i giovani ciclisti durante la passata edizione

di Paolo Gaudenzi

 

FERMO – Troppi i rischi, altrettante le rigide prassi sanitarie previste dai protocolli del caso da mettere impeccabilmente in campo.

Dopo la ricognizione nel merito, Anastasia Lanciotti ha preferito dunque rinviare la quarta edizione del “Trofeo Città di Fermo – Bimbi e Bici in Piazza più Felici più Sicuri” al prossimo anno.

L’evento, consolidato da tre anni in coda ad ogni estate fermana, avrebbe trovato luogo in un week end nella tipica ambientazione di piazza del Popolo, grazie al supporto del Gruppo Ciclistico di Mountain Bike di Porto Sant’Elpidio presieduto da Sauro Mazzante unito alla Fondazione Michele Scarponi ed alle principali personalità della Federazione Ciclistica regionale. 

A muovere la principale organizzatrice, come sempre sostenuta dal Comune di Fermo, la passione per le due ruote, la sensibilità verso i minori e l’attenzione al tema della sicurezza stradale. Argomento, quest’ultimo, che anche per la giornata del 2020 sarebbe stato naturalmente illustrato da tutti i corpi di polizia, con i relativi vertici pronti ad onorare puntualmente l’invito della Lanciotti.

Purtroppo quest’anno ha vinto il Covid –  l’amara considerazione della quota rosa fermana vicina alle due ruote -. Ovviamente un concetto che, come mi auguro, si riferisce solo per il 2020, perché ho già in mente di potenziare la giornata per i minori in sella alle bici, pandemia permettendo, come non mai per l’anno a venire. Oltre alle gimkane per i bambini di ogni età, ed i relativi trofei finali, in agenda non mancano cioè diversi spunti interessanti, a partire dalla qualità degli ospiti che, immancabilmente, saranno coinvolti e renderanno unica la giornata del 2021″. 

“Come ripeto da quattro anni a questa parte, vedere i sorrisi dei bambini è il miglior compenso per tutti gli sforzi ed i sacrifici fatti ogni anno per allestire il tutto. A stimolarci per l’edizione che verrà quindi anche la non poca malinconia per non aver vissuto quest’anno tale splendida sensazione”, ha concluso la Lanciotti.

 

Articolo correlato: 

”Bimbi e Bici in Piazza”, successo per la terza edizione

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X