facebook twitter rss

Sulla pista di Tolentino
un nuovo week end di
soddisfazioni per la Saf

ATLETICA - Nel fine settimana una pattuglia di atleti fermani è partita alla volta del maceratese accompagnata dai tecnici Andruszkiewicz, Marangoni, Nepi e Della Pittima. Dal contesto di gara le ottime prestazioni di Yebarth, Massucci, Bilardo ed Escobar
Print Friendly, PDF & Email

 

Il tecnico Alberto Andruszkiewicz e Fabio Yabarth in un’immagine di repertorio

FERMO – Prosegue a porte chiuse per il pubblico e con il rispetto delle norme anti Covid 19 la stagione all’aperto dell’atletica leggera marchigiana, segnata, e non potrebbe essere altrimenti, dal periodo di chiusura degli impianti prima dell’estate.

Nel fine settimana appena trascorso una pattuglia di atleti fermani è partita alla volta di Tolentino accompagnata dai tecnici Alberto Andruszkiewicz, Franco Marangoni, Alceste Nepi e Fabio Della Pittima.

A cominciare agli atleti più grandi è doppietta per la Saf nei 100 metri con  che ferma il cronometro a 10 secondi e 72 centesimi seguito da Vittorio Massucci a 10”95. Massucci ripete il secondo posto nei 200 con il tempo di 21”96. In campo femminile è Sofia Paniccia ad aggiudicarsi i 100 metri, unica atleta sotto i 13 secondi, coprendo la distanza in 12”78; Eleonora Fazi è quarta a 13”30 e Alessandra Fabbrizi sesta a 13”65. 3 atlete Saf ai primi quattro posti dei 200 con il duo Greta Antolini e Alessandra Fagioli, uniche completare la distanza con un tempo inferiore ai 28 secondi: 27”91 e 27”93 rispettivamente; Alessandra Fabbrizi è quarta con 28”50.

Nel salto in lungo Cadetti, David Belleggia e Alessio Farina volano entrambi oltre i 5 metri con quest’ultimo capace di strappare un secondo posto con la misura di 5 metri e 57. Beatrice Parish e Giovanna Lenci sono rispettivamente terza e quarta negli 80 metri.

Scendendo ancora di età, nella categoria Ragazzi, classe 2007, continuano a collezionare ottimi risultati Valentino Bilardo, Tommaso Seghetta e Rustam Foresi sia nella velocità che nel salto in lungo. Sulla breve e rapida distanza dei 60 metri i primi due regolano gli altri contendenti con i tempi di 7”79 e 8”33, con Foresi quarto a 8”71; il duo Bilardo-Seghetta controlla anche la sfida nel salto in lungo con le misure di 5 metri e 38 centimetri e 4,86 mentre Foresi è sesto con 4 metri.

Sempre tra i più giovani va sottolineata la prestazione di Caroline Trias, classe 2008, prima nei 60 metri con il tempo di 8”74 e seconda nel lungo con 4 metri e 11. Quinto posto, inoltre, per Alessia Cudini sempre nei 60 metri con 9”13. C’è attesa, intanto, per il prossimo appuntamento importante nel calendario Saf: i Campionati Italiani Individuali Juniores e Promesse e a squadre Under 23 che si svolgeranno a Grosseto il 18,19, 20 settembre.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X